Login
chiudi
Zoolander 2 Perfetti sconosciuti L'ultima parola - La vera storia di Dalton Trumbo The Hateful Eight Zootropolis The Dansh Girl
IMG Cult
Una serata con Puccini/Boris Godunov
Renoir
IMG Card alle Feste
Versioni Originali
Imagine Dragons
IMG WhatsApp
Zoolander 2

Stiller ha girato il film in Italia con un cast americano e italiano. Le riprese sono durate 12 settimane e si sono tenute sia a Cinecittà che in esterna a Roma.

Zoolander 2

Stiller ha girato il film in Italia con un cast americano e italiano. Le riprese sono durate 12 settimane e si sono tenute sia a Cinecittà che in esterna a Roma.

Regia di Ben Stiller

Con Ben Stiller, Owen Wilson, Penélope Cruz, Will Ferrell, Benedict Cumberbatch, Justin Bieber SCENEGGIATURA: Justin Theroux FOTOGRAFIA: Daniel Mindel MUSICHE: Theodore Shapiro PRODUZIONE: Red Hour Films DISTRIBUZIONE: Universal Pictures Italia PAESE: USA DURATA: 100 Min

Durata: 100'

E' stato il modello più famoso al mondo. Le sue espressioni hanno cambiato radicalmente il mondo della moda. Ora Derek Zoolander deve tornare nel mondo dell'alta moda per salvare le popstar del mondo in Zoolander 2.

Zoolander 2 V.O.

Derek Zoolander arriva a IMG Cinemas con tutta la sua originalità! Vivilo i versione originale martedì 16 febbraio.

Zoolander 2 V.O.

Derek Zoolander arriva a IMG Cinemas con tutta la sua originalità! Vivilo i versione originale martedì 16 febbraio.

Regia di Ben Stiller

Con Ben Stiller, Owen Wilson, Penélope Cruz, Will Ferrell, Benedict Cumberbatch, Justin Bieber SCENEGGIATURA: Justin Theroux FOTOGRAFIA: Daniel Mindel MUSICHE: Theodore Shapiro PRODUZIONE: Red Hour Films DISTRIBUZIONE: Universal Pictures Italia PAESE: USA DURATA: 100 Min

Durata: 100'

E' stato il modello più famoso al mondo. Le sue espressioni hanno cambiato radicalmente il mondo della moda. Ora Derek Zoolander deve tornare nel mondo dell'alta moda per salvare le popstar del mondo in Zoolander 2.

Perfetti sconosciuti

Il film è stato scritto dallo stesso regista insieme a Filippo Bologna, Paolo Costella, Paola Mammini e Rolando Ravello.

Perfetti sconosciuti

Il film è stato scritto dallo stesso regista insieme a Filippo Bologna, Paolo Costella, Paola Mammini e Rolando Ravello.

Regia di Paolo Genovese

Con Kasia Smutniak, Marco Giallini, Valerio Mastandrea, Anna Foglietta, Giuseppe Battiston, Edoardo Leo, Alba Rohrwacher

Durata: 97'

Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata e una segreta. Un tempo quella segreta era ben protetta nell'archivio nella nostra memoria, oggi nelle nostre sim. Cosa succederebbe se quella minuscola schedina si mettesse a parlare?

Single ma non troppo

Una commedia romantica tratta dal romanzo di Liz Tuccillo che racconta la storia di una scrittrice trentottene newyorkese alla ricerca del vero amore.

Single ma non troppo

Una commedia romantica tratta dal romanzo di Liz Tuccillo che racconta la storia di una scrittrice trentottene newyorkese alla ricerca del vero amore.

Regia di Christian Ditter

Con Dakota Johnson, Alison Brie, Leslie Mann, Rebel Wilson, Damon Wayans Jr., Nicholas Braun, Jake Lacy, Jason Mantzoukas, Maria Breyman, Tuesday Knight

Durata: 110'

New York è piena di cuori solitari in cerca della persona giusta. Ma quello che serve davvero a Alice, Lucy, Meg, Tom e Davis è impararare ad essere single.

L'ultima parola - La vera storia di Dalton Trumbo

Dalton Trumbo fece parte della Hollywood Ten, professionisti del cinema che si rifiutarono di testimoniare davanti alla Commissione per la attività anti-americane.

L'ultima parola - La vera storia di Dalton Trumbo

Dalton Trumbo fece parte della Hollywood Ten, professionisti del cinema che si rifiutarono di testimoniare davanti alla Commissione per la attività anti-americane.

Regia di Jay Roach

Con Bryan Cranston, Elle Fanning, Diane Lane, Helen Mirren, Alan Tudyk, John Goodman, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Louis C.K.

Durata: 124'

Negli anni 40, Dalton Trumbo (Bryan Cranston) è uno tra gli sceneggiatori più pagati al mondo e scrive i testi di pellicole classiche di Hollywood. Presenza fissa nella scena sociale hollywoodiana, schierato con i sindacati e attivo politicamente per il riconoscimento dei diritti civili e della parità di retribuzione, Trumbo, insieme ai suoi colleghi, è chiamato a testimoniare di fronte al Comitato per le Attività Antiamericane nell'ambito dell'ampia indagine sulle attività comuniste negli Stati Uniti. Trumbo si rifiuta di rispondere alle domande della Commissione: per questo motivo riceve una condanna con arresto in una prigione federale che gli causa, tra le altre cose, anche l’ostilità della potente giornalista anti comunista Hedda Hopper (Helen Mirren). Nei successivi tredici anni, tutte le più importanti produzioni di Hollywood si rifiutano di far lavorare Trumbo, per paura d'essere associate alle sue opinioni politiche, percepite come estremiste. Costretto a vendere la sua casa ed emarginato da amici, colleghi e vicini, Trumbo fatica per mantenere la sua famiglia, scrivendo per lo più film a basso costo, sotto falso nome.

The End of the Tour

Un biopic sul rapporto tra un giornalista e il suo intervistato.

The End of the Tour

Un biopic sul rapporto tra un giornalista e il suo intervistato.

Regia di James Ponsoldt

Con Jason Segel, Jesse Eisenberg, Anna Chlumsky, Mamie Gummer, Joan Cusack, Ron Livingston, Mickey Sumner, Dan John Miller

Durata: 106'

Il film porta al cinema un ritratto intimo e complesso dello scrittore David Foster Wallace, una delle stelle della letteratura americana e mondiale dei nostri anni, morto suicida il 12 settembre del 2008. Il libro di Lipsky, da cui il film è tratto, è la cronaca di cinque giorni da lui trascorsi assieme a DFW mentre era in giro per gli Stati Uniti per un tour di reading del suo "Infinite Jest", e The End of the Tour lo adatta aggiungendoci anche alcuni spunti dalla biografia ufficiale dello scrittore, "Ogni storia d’amore è una storia di fantasmi" (Einaudi), firmata dal giornalista del New Yorker D.T. Max.

Zoolander 2

Stiller ha girato il film in Italia con un cast americano e italiano. Le riprese sono durate 12 settimane e si sono tenute sia a Cinecittà che in esterna a Roma.

Regia di Ben Stiller

Con Ben Stiller, Owen Wilson, Penélope Cruz, Will Ferrell, Benedict Cumberbatch, Justin Bieber SCENEGGIATURA: Justin Theroux FOTOGRAFIA: Daniel Mindel MUSICHE: Theodore Shapiro PRODUZIONE: Red Hour Films DISTRIBUZIONE: Universal Pictures Italia PAESE: USA DURATA: 100 Min

Durata: 100'

E' stato il modello più famoso al mondo. Le sue espressioni hanno cambiato radicalmente il mondo della moda. Ora Derek Zoolander deve tornare nel mondo dell'alta moda per salvare le popstar del mondo in Zoolander 2.

Zoolander 2 V.O.

Derek Zoolander arriva a IMG Cinemas con tutta la sua originalità! Vivilo i versione originale martedì 16 febbraio.

Regia di Ben Stiller

Con Ben Stiller, Owen Wilson, Penélope Cruz, Will Ferrell, Benedict Cumberbatch, Justin Bieber SCENEGGIATURA: Justin Theroux FOTOGRAFIA: Daniel Mindel MUSICHE: Theodore Shapiro PRODUZIONE: Red Hour Films DISTRIBUZIONE: Universal Pictures Italia PAESE: USA DURATA: 100 Min

Durata: 100'

E' stato il modello più famoso al mondo. Le sue espressioni hanno cambiato radicalmente il mondo della moda. Ora Derek Zoolander deve tornare nel mondo dell'alta moda per salvare le popstar del mondo in Zoolander 2.

Perfetti sconosciuti

Il film è stato scritto dallo stesso regista insieme a Filippo Bologna, Paolo Costella, Paola Mammini e Rolando Ravello.

Regia di Paolo Genovese

Con Kasia Smutniak, Marco Giallini, Valerio Mastandrea, Anna Foglietta, Giuseppe Battiston, Edoardo Leo, Alba Rohrwacher

Durata: 97'

Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata e una segreta. Un tempo quella segreta era ben protetta nell'archivio nella nostra memoria, oggi nelle nostre sim. Cosa succederebbe se quella minuscola schedina si mettesse a parlare?

Single ma non troppo

Una commedia romantica tratta dal romanzo di Liz Tuccillo che racconta la storia di una scrittrice trentottene newyorkese alla ricerca del vero amore.

Regia di Christian Ditter

Con Dakota Johnson, Alison Brie, Leslie Mann, Rebel Wilson, Damon Wayans Jr., Nicholas Braun, Jake Lacy, Jason Mantzoukas, Maria Breyman, Tuesday Knight

Durata: 110'

New York è piena di cuori solitari in cerca della persona giusta. Ma quello che serve davvero a Alice, Lucy, Meg, Tom e Davis è impararare ad essere single.

L'ultima parola - La vera storia di Dalton Trumbo

Dalton Trumbo fece parte della Hollywood Ten, professionisti del cinema che si rifiutarono di testimoniare davanti alla Commissione per la attività anti-americane.

Regia di Jay Roach

Con Bryan Cranston, Elle Fanning, Diane Lane, Helen Mirren, Alan Tudyk, John Goodman, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Louis C.K.

Durata: 124'

Negli anni 40, Dalton Trumbo (Bryan Cranston) è uno tra gli sceneggiatori più pagati al mondo e scrive i testi di pellicole classiche di Hollywood. Presenza fissa nella scena sociale hollywoodiana, schierato con i sindacati e attivo politicamente per il riconoscimento dei diritti civili e della parità di retribuzione, Trumbo, insieme ai suoi colleghi, è chiamato a testimoniare di fronte al Comitato per le Attività Antiamericane nell'ambito dell'ampia indagine sulle attività comuniste negli Stati Uniti. Trumbo si rifiuta di rispondere alle domande della Commissione: per questo motivo riceve una condanna con arresto in una prigione federale che gli causa, tra le altre cose, anche l’ostilità della potente giornalista anti comunista Hedda Hopper (Helen Mirren). Nei successivi tredici anni, tutte le più importanti produzioni di Hollywood si rifiutano di far lavorare Trumbo, per paura d'essere associate alle sue opinioni politiche, percepite come estremiste. Costretto a vendere la sua casa ed emarginato da amici, colleghi e vicini, Trumbo fatica per mantenere la sua famiglia, scrivendo per lo più film a basso costo, sotto falso nome.

The End of the Tour

Un biopic sul rapporto tra un giornalista e il suo intervistato.

Regia di James Ponsoldt

Con Jason Segel, Jesse Eisenberg, Anna Chlumsky, Mamie Gummer, Joan Cusack, Ron Livingston, Mickey Sumner, Dan John Miller

Durata: 106'

Il film porta al cinema un ritratto intimo e complesso dello scrittore David Foster Wallace, una delle stelle della letteratura americana e mondiale dei nostri anni, morto suicida il 12 settembre del 2008. Il libro di Lipsky, da cui il film è tratto, è la cronaca di cinque giorni da lui trascorsi assieme a DFW mentre era in giro per gli Stati Uniti per un tour di reading del suo "Infinite Jest", e The End of the Tour lo adatta aggiungendoci anche alcuni spunti dalla biografia ufficiale dello scrittore, "Ogni storia d’amore è una storia di fantasmi" (Einaudi), firmata dal giornalista del New Yorker D.T. Max.

The Hateful Eight

Come in Django Unchained, l'ambientazione di The Hateful Eight è Western ma dal sud schiavista Tarantino si è spostato verso il freddo Nord America.

Regia di Quentin Tarantino

Con Samuel L. Jackson, Kurt Russell, Walton Goggins, Jennifer Jason Leigh, Tim Roth, Zoe Bell, Michael Madsen, Bruce Dern, Demian Bichir, Dana Gourrier, James Parks

Durata: 182'

Come in Django Unchained, l'ambientazione di The Hateful Eight è Western ma dal sud schiavista Tarantino si è spostato verso il freddo Nord America. La guerra di secessione è finita da qualche anno. Una diligenza viaggia nell’innevato inverno del Wyoming. A bordo c'è il cacciatore di taglie John “The Hangman” Ruth (Kurt Russell) e la sua prigioniera Daisy Domergue (Jennifer Jason Leigh), diretti verso la città di Red Rock dove la donna verrà consegnata alla giustizia. Lungo la strada, si aggiungono il Maggiore Marquis Warren (Samuel L. Jackson), un ex soldato diventato anche lui un famoso cacciatore di taglie, e Chris Mannix (Walton Goggins) , che si presenta come nuovo sceriffo di Red Rock. Infuria la tempesta e la compagnia trova rifugio presso la stazione della diligenza di Minnie Haberdashery, dove vengono accolti non dalla proprietaria, ma da quattro sconosciuti: Bob (Demian Bichir), che è accompagnato dal boia di Red Rock Oswaldo Mobray (Tim Roth), il mandriano Joe Gage (Michael Madsen) e il generale della Confederazione Sanford Smithers (Bruce Dern). La bufera blocca gli gli otto personaggi che ben presto capiscono che raggiungere la loro destinazione non sarà affatto semplice. Per molte ragioni.

Il viaggio di Norm

Sfollato dalla sua casa nell'artico, un orso polare di nome Norm e i suoi tre piccoli amici finiscono a New York.

Regia di Trevor Wall

Durata: 86'

Norm, un orso bianco e vegano e ballerino con la straordinaria capacità di parlare la lingua umana, deve lasciare il Polo Nord per raggiungere New York e fermare lo spietato costruttore Mr. Grenne, che sta per mettere in atto un piano di edificazione del Circolo Polare Artico destinato a mandarne in frantumi l'ecosistema.

L'abbiamo fatta grossa

Una commedia rocambolesca con Albanese nei panni di un attore in crisi e Verdone in quelli di un investigatore privato che non ne combina una giusta.

Regia di Carlo Verdone

Con Carlo Verdone, Antonio Albanese, Anna Kasyan, Francesca Fiume, Clotilde Sabatino, Federico Ceci

Antonio Albanese è Yuri Pelagatti, un attore di teatro che, traumatizzato dalla separazione, non riesce più a ricordare le battute in scena. Carlo Verdone è Arturo Merlino, un investigatore squattrinato che vive a casa della vecchia zia vedova. Yuri vuole le prove dell'infedeltà della ex moglie ed assume Arturo credendolo un super investigatore. Ma Arturo non ne fa una giusta! Per errore entrano in possesso di una misteriosa valigetta che contiene... 1 milione di euro! Una serie di guai divertentissimi e di rocambolesche avventure, fino a un finale imprevedibile...

Joy

Film biografico su Joy Mangano, la donna che inventò il mocio, interpretato da Jennifer Lawrence, di nuovo a fianco di Bradley Cooper dopo Il lato positivo e American Hustle.

Regia di David O. Russell

Con Jennifer Lawrence, Bradley Cooper, Robert De Niro, Elisabeth Rohm, Edgar Ramirez, Virginia Madsen, Diane Ladd, Jimmy Jean-Louis, Erica McDermott

Durata: 124'

Joy è la storia turbolenta di una donna e della sua famiglia attraverso quattro generazioni: dall’adolescenza alla maturità, fino alla costruzione di un impero imprenditoriale che sopravvive da decenni. Il film racconta, infatti, la vera storia di Joy Mangano, una mamma single con tre figli che grazie all'invenzione di uno speciale scopettone per le pulizie di casa, è diventata una milionaria star delle televendite americane.

Point Break

Il film è il remake dell'opera di Kathryn Bigelow del 1991.

Regia di Ericson Core

Con Luke Bracey, Edgar Ramirez, Ray Winstone, Teresa Palmer, Delroy Lindo

Durata: 113'

 

Nel remake di Point Break, l'action thriller che ha segnato una generazione, troviamo Johnny Utah (Luke Bracey), giovane agente dell'FBI che si infiltra in un gruppo itinerante di atleti amanti del brivido, capeggiati dal carismatico Bodhi (Edgar Ramirez). Gli atleti sono sospettati di crimini perpetrati in maniera estremamente inusuale. Sotto copertura, con la moglie costantemente esposta a imminenti pericoli, Utah dovrà trovare chi è la mente che si nasconde dietro crimini apparentemente inconcepibili.

Revenant - Redivivo

Hugh Glass desidera vendicarsi di due uomini che lo hanno derubato e abbandonato dopo essere rimasto ferito per colpa di un orso.

Regia di Alejandro González Iñárritu

Con Leonardo DiCaprio, Tom Hardy, Will Poulter, Domhnall Gleeson, Paul Anderson, Lukas Haas, Brendan Fletcher, Kristoffer Joner

Durata: 156'


Tratto da una storia vera, Revenant racconta l'epica avventura di un uomo che cerca di sopravvivere grazie alla straordinaria forza del proprio spirito. In una spedizione nelle vergini terre americane, l'esploratore Hugh Glass (Leonardo Di Caprio) viene brutalmente attaccato da un orso e dato per morto dai membri del suo stesso gruppo di cacciatori. Nella sua lotta per la sopravvivenza, Glass sopporta inimmaginabili sofferenze, tra cui anche il tradimento del suo compagno John Fitzgerald (Tom Hardy). Mosso da una profonda determinazione e dall'amore per la sua famiglia, Glass dovrà superare un duro inverno nell'implacabile tentativo di sopravvivere e di trovare la sua redenzione.

IMAGINE DRAGONS: SMOKE+MIRRORS LIVE

Dal loro album: “SMOKE + MIRRORS“, in uscita il 17 febbraio, arriva a IMG Cinemas l'evento concerto degli Imagine Dragons. Solo il 2 marzo!

Regia di Dick Carruthers

Con IMAGINE DRAGONS

Durata: 95'

Prezzi: INTERO ---> 12€

           RIDOTTO ---> 10€

           IMG Card ---> 9€

 

Dal loro album: “SMOKE + MIRRORS“, in uscita il 17 febbraio, arriva a IMG Cinemas l'evento concerto degli Imagine Dragons. Solo il 2 marzo!

Una serata con Puccini - Jonas Kaufman

Una serata con Puccini - Jonas Kaufman, dal Teatro alla Scala. SOLO 8 marzo

Regia di Direttore d’orchestra: Jochen Rieder

Con Tenore: Jonas Kaufmann

Durata: 130'

Lo scorso 14 giugno, il tenore tedesco Jonas Kaufmann è salito sul palcoscenico del Teatro alla Scala di Milano, la casa dell’opera italiana, esibendosi in uno dei concerti più attesi e acclamati del 2015. Il trionfo della sua performance è stato riportato dalla stampa nazionale italiana e, dopo cinque bis e 40 minuti di applausi, il pubblico avrebbe voluto ancora di più. Questa esibizione leggendaria è ora al centro del film concerto diretto da Brian Large e prodotto da Arts Alliance. Il pubblico cinematografico di tutto il mondo avrà l’opportunità di assistere a questo evento straordinario, preceduto da un’approfondita introduzione a Puccini: l’uomo, l’artista, la superstar raccontati dallo stesso Kaufmann. Il tutto accompagnato da raro e prezioso materiale d’archivio. Le opere di Puccini comprendono alcune delle più note melodie della storia della musica classica. La popolarità di questo artista tra i fan dell’opera e tra i neofiti è la prova dell’immortalità del suo fascino. Una delle melodie più note e amate è sicuramente quella di “Nussun dorma”, contenuta in Turandot. Dice di quest’aria Jonas: “Nessun’ aria è amata al giorno d’oggi come ‘Nessun dorma’. Il primo leggendario concerto dei Tre Tenori ebbe luogo pochi giorni prima del mio ventunesimo compleanno e per anni non ho osato cantare ‘Nessun dorma’, tanto ammirvo e temevo la sua magia. Ancora oggi, ogni volta che sento o canto quest’ aria, mi vengono i brividi”. La voce di Kaufmann è ammirata in tutto il mondo per la sua forza espressiva, la sua tecnica impeccabile e la sua versatilità. Egli ha interpretato ruoli pucciniani per tutta la sua carriera, per la gioia e l’ammirazione di pubblico e critica. Tuttavia non è solo la voce a fare di una stella una stella. Jonas possiede il dono raro di essere in grado di immedesimarsi completamente in tutti i personaggi che interpreta. Il risultato? Alcune tra le performance più emozionanti e elettrizzanti a cui si possa assistere in vita propria, vissute come mai prima sul grande schermo.

Tenore: Jonas Kaufmann
Direttore d’orchestra: Jochen Rieder
Filarmonica della Scala

Arie e scene della Turandot, Tosca, Manon Lescaut e La Fanciulla del West

Spartacus | Il balletto del Bolshoi

Domenica 13 marzo 2016 in differita dal Bolshoi di Mosca.

Durata: 2h e 50'

Fu la rappresentazione al Bolshoi nell’aprile 1968 a rendere Spartacus popolare in tutto il mondo. La versione portata in scena da Grigorovich in quell’occasione riscosse infatti un grande successo che rimase in scena per molti anni, portando Spartacus anche alla Scala di Milano e al Teatro dell’Opera di Roma, nella tournée italiana del Bolshoi dell’autunno del 1970.

Il balletto mette in scena il racconto storico-epico della storia di Spartacus, che - portato a Roma con l’amata Frigia, separato da lei e reso schiavo gladiatore dopo la conquista di territori da parte del generale romano Crasso - incita i propri compagni schiavi alla rivolta contro l’esercito romano. Le feste con cortigiane al palazzo di Crasso in cui Frigia è prigioniera e i monologhi del gladiatore precedono il momento della vittoria di Spartaco su Crasso. Si tratta però di una vittoria subito minata dal grande desiderio di vendetta di Crasso che, con il supporto di una cortigiana interessata a divenire compagna del generale romano, raggirati i gladiatori di Spartaco, lo sconfigge crocefiggendolo. Sarà Frigia a sottrarre il corpo senza vita di Spartaco dal campo di battaglia affidando al cielo la memoria del valore e del coraggio di Spartaco. Il primo ballerino Mikhail Lobukhin è grandioso nel ruolo del leggendario gladiatore, così come Svetlana Zakharova nei panni di Egina.

Boris Godunov | Royal Opera House

Boris Godunov , un'opera in 3 atti cantata in russo. In diretta lunedì 21 marzo alle ore 20.15.

Regia di Richard Jones

Con Godunov Bryn Terfel, John Graham-Hall, Ain Anger, David Butt Philip, John Tomlinson, Vlada Borovko, Nurse Sarah Pring, Emily Edmonds, Shchelkalov Kostas Smoriginas

Durata: 180'

Richard Jones e Antonio Pappano rinnovano la loro collaborazione con questa nuova creativa produzione del capolavoro storico di Musorgskij, nella sua prima versione (1869) in sette scene. L’originale visione del compositore del dramma di Pushkin su Tsar Boris Godunov – che regnò in Russia tra il 1598 e il 1605 – era troppo per l’amministrazione dei teatri dell’Impero, che pretesero dei cambiamenti, incorporati nella seconda versione dell’opera, con la quale Boris alla fine ebbe la sua prima nel 1874. Molti commentatori preferirono l’integrità della prima versione, meno convenzionale rispetto alla tradizione operistica. L’interpretazione di Bryn Terfel di uno dei ruoli più complessi dell’opera è molto attesa, al fianco del celebre baritono: John Graham-Hall è il furbo Principe Shuisky, John Tomlinson il monaco vagabondo Varlaam.

Direttore d’Orchestra Antonio Pappano                                                                                         

Regia Richard Jones

 

Boris Godunov Bryn Terfel

Principe Shuisky John Graham-Hall

 

Pimen Ain Anger

Grigory Otrepiev  (il 'Falso  Dmitry ') David Butt Philip

Varlaam John Tomlinson

Xenia  Vlada<  Borovko 

Xenia's  Nurse Sarah Pring

Fyodor Emily Edmonds

  Shchelkalov Kostas Smoriginas

 

Coro della Royal Opera House

Orchestra della Royal Opera House

Renoir - Oltraggio e Seduzione | La Grande Arte

Renoir sconosciuto, SOLO il 22 e 23 marzo.

Regia di Phil Grabsky

Durata: 85'

Renoir è uno degli artisti più intensamente dibattuti e tuttavia uno dei più influenti. Picasso collezionò molte sue opere; Matisse lo venerava, come pure Monet. Fu determinante nella nascita del movimento impressionista che poi respinse totalmente per andare in una direzione completamente nuova – con risultati straordinari. La Collezione Barnes di Filadelfia possiede più Renoir di qualsiasi altra Galleria al mondo ed è qui che comincia la ricerca per raccontare la notevole storia di questo straordinario artista

Don Chisciotte | Il balletto del Bolshoi

Domenica 10 aprile in diretta via satellite dal Bolshoi di Mosca.

Durata: 3h e 10'

Originariamente la coreografia di Marius Petipa su musica di Minkus è stata presentata dal Balletto del Teatro Imperiale Bolshoi di Mosca nel 1869. Nel corso degli anni, Don Chisciotte è stato modificato e reinterpretato diventando un punto fermo del repertorio Bolshoi. Tutte le produzioni moderne derivano dalla versione messa in scena da Alexander Gorsky per il Bolshoi nel 1900.

Questa nuova versione coreografica di Alexei Fadeyechev è stata presentata per la prima volta nel 1999 dal Bolshoi che l’ha portata in tour in tutto il mondo. Qui Don Chisciotte e Sancho Panza non sono i veri protagonisti ma dei personaggi di collegamento tra le diverse scene. La ricercatezza e l’eccellenza del Bolshoi, nella versione corrente, si incontrano nell’acclamatissima messa in scena di questa performance esaltante accompagnata dalla famosa partitura di Minkus.

La storia narra di Don Chisciotte, un nobile ossessionato dalla cavalleria e dal romanticismo, che decide di dedicarsi a grandi imprese che portino gloria al suo nome. 

Le basiliche Papali di Roma - Giubileo 2016 | La Grande Arte

Un evento cinematografico unico, in occasione del Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco. SOLO l'11-12 e 13 aprile.

Regia di Luca Lucini

Durata: 80'

Film straordinario che unisce storia, spiritualità, architettura ed arte, prendendo spunto dal Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco che vedrà milioni di fedeli riversarsi su Roma da tutto il mondo per varcare la soglia delle Basiliche Papali e ottenere in questo modo l’indulgenza plenaria. Un momento storico, quello dell’apertura delle Porte Sante, destinato a raccogliere l’attenzione del mondo intero sulle Basiliche Papali di Roma, e occasione ideale per raccontare, con le spettacolari immagini 3D e 4K e con un linguaggio narrativo volto al coinvolgimento emotivo dello spettatore, tutta la meraviglia racchiusa all’interno delle quattro Basiliche. A raccontare San Pietro, San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore e San Paolo Fuori Le Mura saranno voci autorevoli ed appassionate dei più grandi esperti di settore. Grazie all’impiego di mezzi tecnici in uso nelle più avanzate produzioni cinematografiche, sarà possibile vivere questi luoghi in modo sorprendente ed inedito da punti di vista esclusivi, resi possibili dall’utilizzo di elicotteri, droni e bracci meccanici capaci di raggiungere i 50 metri di altezza e dalle più evolute tecniche di ripresa in 3D e 4K.

Le basiliche Papali di Roma - Giubileo 2016 | La Grande Arte

Un evento cinematografico unico, in occasione del Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco. SOLO l'11-12 e 13 aprile.

Regia di Luca Lucini

Durata: 80'

Film straordinario che unisce storia, spiritualità, architettura ed arte, prendendo spunto dal Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco che vedrà milioni di fedeli riversarsi su Roma da tutto il mondo per varcare la soglia delle Basiliche Papali e ottenere in questo modo l’indulgenza plenaria. Un momento storico, quello dell’apertura delle Porte Sante, destinato a raccogliere l’attenzione del mondo intero sulle Basiliche Papali di Roma, e occasione ideale per raccontare, con le spettacolari immagini 3D e 4K e con un linguaggio narrativo volto al coinvolgimento emotivo dello spettatore, tutta la meraviglia racchiusa all’interno delle quattro Basiliche. A raccontare San Pietro, San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore e San Paolo Fuori Le Mura saranno voci autorevoli ed appassionate dei più grandi esperti di settore. Grazie all’impiego di mezzi tecnici in uso nelle più avanzate produzioni cinematografiche, sarà possibile vivere questi luoghi in modo sorprendente ed inedito da punti di vista esclusivi, resi possibili dall’utilizzo di elicotteri, droni e bracci meccanici capaci di raggiungere i 50 metri di altezza e dalle più evolute tecniche di ripresa in 3D e 4K.

AMLETO | National Theatre Live

Arriva in anteprima al Torino Film Festival lo spettacolo da record che ha già conquistato 25 paesi del mondo. SOLO martedì 19 e mercoledì 20 aprile, come evento per il quattrocentesimo anniversario della morte del poeta. In lingua originale con sottotito

Regia di Lindsey Turner

Con Benedict Cumberbatch

Durata: 200'

Sono stati 225.000 gli spettatori che lo scorso ottobre, da 25 diversi paesi, si sono collegati in diretta via satellite con il National Theater di Londra per la trasmissione di Amleto di Shakespeare, con il candidato all'Oscar Benedict Cumberbatch nel ruolo del protagonista della tragedia di Shakespeare diretta da Lyndsey Turner: un record assoluto per il progetto del National Theatre Live. Ora quello spettacolo straordinario, che ha già conquistato la critica di tutto il mondo, arriva anche in Italia in anteprima al Torino Film Festival venerdì 27 novembre alle 21 al Cinema Reposi dove sarà presentato da Emanuela Martini e Marì Alberione (Festa Mobile/Palcoscenico - Fuori concorso). Il film sarà poi trasmesso nei cinema italiani il 19 e 20 aprile (dettagli sulla data e i cinema a breve disponibili su www.nexodigital.it) come evento per il quattrocentesimo anniversario della morte del poeta, nell’ambito del progetto che propone su grande schermo il meglio delle produzioni del teatro londinese in lingua originale sottotitolato in italiano.

In questo modo le celebrazione dei 400 anni dalla morte di Shakespeare (1564-1616) arriveranno nelle sale di tutta Italia per un evento attesissimo che proporrà agli appassionati di teatro, letteratura e cinema una delle tragedie più famose del poeta di Stratford-upon-Avon nell’acclamata produzione del National Theatre.

Benedict Cumberbatch, amatissimo e noto al grande pubblico per The Imitation Game e per la serie di successo mondiale Sherlock, ha dichiarato "È veramente emozionante poter aprire la nostra produzione teatrale di Amleto ad un più vasto pubblico con il National Theatre Live. L'idea che le persone che, per un qualsiasi motivo, non possono raggiungere il teatro possano invece unirsi a noi per una notte nelle sale cinematografiche di tutto il mondo è straordinaria. Ogni proiezione sarà senza dubbio caratterizzata da una propria atmosfera, ma ovunque si stia guardando lo spettacolo, grazie alla brillante squadra del National Theatre Live, sarete proprio nel cuore dell'azione e nel miglior posto disponibile in sala".

Lucia di Lammermoor | Royal Opera House

Opera in 3 atti, cantata in italiano.In diretta lunedì 25 aprile ore 20.15.

Regia di Gaetano Donizetti

Con Diana Damrau, Charles Castronovo, Ludovic Tezier, Taylor Stayton, Kwangchul Youn, Peter Hoare

Durata: 170'

 

Lucia di Lammermoor è ambientata in Scozia, nel XVII secolo, racconta la storia di due famiglie in lotta per il possesso di un feudo e delle terribili conseguenze della vicenda per due giovani amanti. Considerato il lavoro più prestigioso di Donizetti, contiene una delle scene più pazze, intense e avvincenti della storia dell’opera Dopo più di dieci anni di assenza dal palco della Royal Opera House, questa nuova produzione di Katie Mitchell è uno spettacolo importante, un evento da non perdere. Il ruolo della protagonista è affidato a Diana Damrau, soprano della coloratura professionista, mentre il tenore americano Charles Castronovo è l’incauto e passionale Edgardo, l’amante segreto.

Direttore d’orchestra: Daniel Oren

Lucia Diana Damrau

Edgardo Charles Castronovo

 

Enrico Ludovic Tezier

Arturo Taylor Stayton

Raimondo Kwangchul Youn

Normanno Peter Hoare

 

Coro della Royal Opera House

Orchestra della Royal Opera  House

Leonardo Da Vinci - Il Genio a Milano

Leonardo Da Vinci, il Genio a Milano SOLP il 2 e 3 maggio.

Regia di Luca Lucini

Durata: 90'

Prendendo spunto dalla straordinaria mostraevento dedicata a Leonardo da Vinci a Milano durante EXPO 2015 e guidati dai massimi esperti della sua opera, con la potenza della tecnologia 4K esploreremo, come mai accaduto in precedenza, le opere e la personalità di uno dei più grandi artisti di tutti i tempi. Oltre alla sensazionale mostra - divisa in 12 capitoli e frutto di 6 anni di lavoro con dipinti provenienti da tutto il mondo e centinaia di disegni – gli spettatori potranno visitare anche le opere milanesi di Leonardo: la leggendaria Ultima Cena di Santa Maria delle Grazie; il Codice Atlantico, la più grande raccolta di disegni e scritti di Leonardo e apice della sua conoscenza universale; gli audaci esperimenti di ingegneria e meccanica ospitati presso il Museo della Scienza e della Tecnologia. Inoltre il pubblico visiterà luoghi sino ad oggi sconosciuti, come il vigneto di Leonardo a Milano (recentemente riportato in vita grazie agli studi del DNA), che rivela i segreti del genio, dai suoi rapporti con Ludovico il Moro a quelli col suo allievo prediletto ed erede Gian Giacomo Caprotti, detto Salaì

Da Monet a Matisse - L'arte di dipingere giardini | La Grande Arte

Dalla Royal Academy of Artis di Londra e dal Cleveland Museum of Artis arrivano Monet e Matisse, SOLO il 23 e 24 maggio.

Regia di David Bickerstaff

Durata: 85'

Monet fu un orticoltore appassionato e probabilmente l’artista più emblematico nella raffigurazione di giardini della storia dell’arte, ma non fu il solo. Artisti come Van Gogh, Bonnard, Pissarro e Matisse vedevano nei giardini potenti soggetti della loro arte. Questi grandi artisti, insieme a famosi colleghi sono rappresentati in questa mostra innovativa del Museum of Arts di Cleveland e della Royal Academy of Arts di Londra. Il film è un viaggio magico: dalle pareti espositive fino alla bellezza dei Giardini di Giverny di Monet per scoprire come gli artisti usassero il giardino moderno per esplorare nuove idee radicali e meravigliose.

Istanbul e il museo dell'Innocenza di Pamuk | La grande Arte

Istanbul e il museo dell'Innocenza di Pamuk SOLO il 7 e l'8 giugno.

Regia di Grant Gee

Durata: 97'

Il Premio Nobel per la letteratura Orhan Pamuk crea a Istanbul un museo che è una finzione: i suoi oggetti tracciano il racconto di un amore appassionato e tormentato tra Kemal e Füsun nella Turchia degli anni Settanta e destinato a violare le leggi morali del paese. Sullo sfondo Istanbul, dove Pamuk mostra una borghesia sospesa tra i richiami della modernità e i vincoli della tradizione, negli anni Settanta come oggi. Il film è un viaggio attraverso la città e il museo “che raccoglie tutti gli oggetti descritti nel libro. Gli oggetti di un amore innocente, come quello sbocciato fra i due protagonisti. [O.P]”

Werther | Royal Opera House

Opera in quattro atti. In diretta, lunedì 21 giugno alle ore 20.00

Regia di Benoit Jacquot

Con Vittorio Grigolo, Joyce DiDonato, David Bizié, Heather Engebretson , Jonathan Summers, Yuriy Yurchuk, Francois Piolino

Durata: 135'

Basata sulla novella di Gohete, I dolori del giovane Werther, l’opera di Massenet racconta la storia dell’amore senza speranza del poeta Werther per Charlotte, promessa a un altro uomo. La musica è fatta di bellezza lirica, passione ed emozionato fervore – chissà se Werther sapeva comporre opere altrettanto fini. Il Direttore Musicale della Royal Opera, Antonio Pappano torna a dirigere per la produzione classica di Benoit Jacquot, regista di film, teatro e opera. Il tenore italiano Vittorio Grigolo è Werther, Joyce DiDonato è Charlotte per la prima volta Charlotte sul palco del Covent Garden.

 

 

Regia Benoit Jacquot

 

Werther  Vittorio Grigolo

Charlotte Joyce DiDonato

  David Bizié

Sophie Heather  Engebretson

Le Bailli Jonathan Summers

Johann Yuriy  Yurchuk

Schmidt  Francois Piolino

 

Orchestra della Royal Opera  House

The Danish Girl

L'adattamento del libro omonimo su Einar Wegener/Lili Elbe che nel 1931 si sottopose alla prima prima operazione ufficiale per il cambiamento del sesso. Dal 18 febbraio

The Danish Girl

L'adattamento del libro omonimo su Einar Wegener/Lili Elbe che nel 1931 si sottopose alla prima prima operazione ufficiale per il cambiamento del sesso. Dal 18 febbraio

Regia di Tom Hooper

Con Eddie Redmayne, Alicia Vikander, Amber Heard, Sebastian Koch, Ben Whishaw, Matthias Schoenaerts

Durata: 120'

Copenhagen, primi anni ‘20. L’artista danese Gerda Wegener dipinge un ritratto del marito Einar vestito da donna. Il dipinto raggiunge grande popolarità e Einar inizia a mantenere in modo permanente un’apparenza femminile, mutando il suo nome in Lili Elbe. Spinto da ideali femministi e supportato dalla moglie, Elbe tenta di effettuare il primo intervento per cambio di sesso da uomo a donna. L’intervento avrà grosse ripercussioni sul suo matrimonio e sulla sua identità.

Zootropolis

La moderna metropoli di Zootropolis è una città straordinaria, moderna, tecnologica e... abitata esclusivamente da animali. Dal 18 febbraio al Cinema.

Zootropolis

La moderna metropoli di Zootropolis è una città straordinaria, moderna, tecnologica e... abitata esclusivamente da animali. Dal 18 febbraio al Cinema.

Regia di Byron Howard, Rich Moore, Jared Bush

Con Ginnifer Goodwin, Jason Bateman

Durata: 108'

Zootropolis è ambientato nell'omonima città, una moderna metropoli molto diversa da qualsiasi altro luogo. Composta da quartieri differenti tra di loro come l'elegante Sahara Square e la gelida Tundratown, Zootropolis accoglie animali di ogni tipo. Dal gigantesco elefante al minuscolo toporagno, in questa città tutti vivono insieme serenamente, a prescindere dalla razza a cui appartengono. Ma al suo arrivo in città, la simpatica e gentile agente Judy Hopps, scopre che la vita di una coniglietta all’interno di un corpo di polizia dominato da animali grandi e grossi, non è affatto facile. Decisa comunque a dimostrare il suo valore, Judy si lancia nella risoluzione di un caso misterioso per cui dovrà lavorare al fianco di una volpe loquace e truffaldina di nome Nick Wilde.

Deadpool

Deadpool è un personaggio della Marvel, chiamato anche il Mercenario Chiacchierone a causa della sua parlantina inarrestabile. Dal 18 febbraio

Deadpool

Deadpool è un personaggio della Marvel, chiamato anche il Mercenario Chiacchierone a causa della sua parlantina inarrestabile. Dal 18 febbraio

Regia di Tim Miller

Con Ryan Reynolds, Morena Baccarin, T.J. Miller, Gina Carano, Ed Skrein, Brianna Hildebrand

Durata: 108'

 

Basato su uno dei più anticonformisti degli anti-eroi della Marvel, Deadpool racconta le origini di Wade Wilson, ex membro delle Forze Speciali diventato mercenario, il quale, dopo essere stato sottoposto a un esperimento non autorizzato che gli conferisci, tra gli altri, il potere di guarigione veloce, decide di creare il suo alter ego Deadpool. Dotato di nuove capacità e di un macabro senso dell'umorismo, Deadpool inizia la caccia all'uomo che ha quasi distrutto la sua vita.

Onda su Onda

Rocco Papaleo, per la sua terza prova da regista, chiama ancora una volta Alessandro Gassman con cui aveva già lavorato nel suo esordio Basilicata Coast to Coast. Dal 18 febbraio.

Onda su Onda

Rocco Papaleo, per la sua terza prova da regista, chiama ancora una volta Alessandro Gassman con cui aveva già lavorato nel suo esordio Basilicata Coast to Coast. Dal 18 febbraio.

Regia di Rocco Papaleo

Con Rocco Papaleo, Alessandro Gassmann, Massimiliano Gallo, Luz Cipriota, Calogero Accardo, Silvia Perez, Arturo Valiante

Ruggero (Alessandro Gassmann) è un cuoco solitario e Gegè (Rocco Papaleo) un esuberante cantante che deve raggiungere Montevideo per un concerto, occasione imperdibile per il suo rilancio. All'inizio tra i due non corre buon sangue, ma un evento inaspettato li costringerà ad una amicizia forzata. Nella capitale uruguagia li accoglierà una donna, Gilda Mandarino (Luz Cipriota), l'organizzatrice dell'evento. Ma non tutto andrà come previsto...

Cinquanta sbavature di Nero

Dai produttori di Scary Movie e Ghost Movie, arriva la satira della saga evento più discussa degli ultimi tempi. Dal 18 febbraio.

Cinquanta sbavature di Nero

Dai produttori di Scary Movie e Ghost Movie, arriva la satira della saga evento più discussa degli ultimi tempi. Dal 18 febbraio.

Regia di Michael Tiddes

Con Marlon Wayans, Kali Hawk, Mike Epps, Jane Seymour

Durata: 92'

Dai produttori di Scary Movie e Ghost Movie, la commedia diretta da Michael Tiddes (Ghost Movie, Ghost Movie 2) e interpretata da Marlon Wayans (Scary Movie, Ladykillers, White Chicks, Ghost Movie) prende di mira la trilogia erotica delle 50 sfumature, in particolare lo "scandaloso" 50 sfumature di grigio, non risparmiando però altri cult di genere come Magic Mike, Django e Nymphomaniac. Le gag si snodano tra improbabili giochi erotici, incontri eccentrici e situazioni paradossali.

Gods of Egypt

L'umanità è in serio pericolo e l'unica persona che può salvarla è Bek, un uomo impegnato a salvare la donna amata. Dal 25 febbraio.

Gods of Egypt

L'umanità è in serio pericolo e l'unica persona che può salvarla è Bek, un uomo impegnato a salvare la donna amata. Dal 25 febbraio.

Regia di Alex Proyas

Con Gerard Butler, Nikolaj Coster-Waldau, Abbey Lee, Courtney Eaton, Brenton Thwaites, Geoffrey Rush, Elodie Yung, Rufus Sewell, Chadwick Boseman

Durata: 100'


Gods of Egypt è un film d'azione e avventura ispirato alla mitologia dell'antico Egitto. Lo spietato Dio delle Tenebre, Set, ha usurpato il trono facendo precipitare nel caos l'impero, un tempo pacifico e prospero. La sopravvivenza del genere umano è in pericolo ma un uomo eroico, chiederà aiuto al potente dio Horus, e intraprenderà un viaggio per salvare il mondo e il suo grande amore. Un'epica battaglia contro Set e i suoi seguaci porterà dei e mortali nell'oltretomba mettendo a dura prova il loro coraggio.

The Boy

La protagonista del film è Lauren Cohan, diventata popolare al grande pubblico per il ruolo di Maggie nella serie tv The Walking Dead. Dal 25 febbraio.

The Boy

La protagonista del film è Lauren Cohan, diventata popolare al grande pubblico per il ruolo di Maggie nella serie tv The Walking Dead. Dal 25 febbraio.

Regia di William Brent Bell

Con Lauren Cohan, Rupert Evans, James Russell, Jim Norton, Diana Hardcastle, Ben Robson

Durata: 98'

Alla ricerca di un nuovo inizio dopo un passato travagliato, una giovane donna americana si rifugia in un isolato villaggio inglese. E' qui che Greta (Lauren Cohan) viene assunta da una coppia di anziani genitori in una maestosa villa vittoriana per fare da babysitter al loro figlio di otto anni, Brahams. Ben presto Greta scoprirà che quel ragazzo altri non è che una bambola a grandezza naturale che i signori Heelshire trattano come un bambino vero. Tutto comincia ad incupirsi quando Greta, rimasta sola, ignora le rigide regole imposte dalla coppia e inizia un flirt con un bell'uomo del villaggio, Malcolm (Rupert Evans). Una serie di eventi inquietanti e inspiegabili, ai limiti del soprannaturale, la convincono che è circondata da un mistero terrificante.

Anomalisa

Charlie Kaufman, Oscar alla migliore sceneggiatura originale per Se mi lasci ti cancello, esordisce alla regia di un film d'animazione, premiato alla Mostra del Cinema di Venezia con il Gran Premio della giuria. Dal 25 febbraio.

Anomalisa

Charlie Kaufman, Oscar alla migliore sceneggiatura originale per Se mi lasci ti cancello, esordisce alla regia di un film d'animazione, premiato alla Mostra del Cinema di Venezia con il Gran Premio della giuria. Dal 25 febbraio.

Regia di Charlie Kaufman, Duke Johnson

Con Jennifer Jason Leigh, David Thewlis, Tom Noonan

Durata: 90'


Michael Stone, marito, padre e apprezzato autore del libro "How May I Help You Help Them?" (Come posso aiutarvi ad aiutarli?) è un uomo paralizzato dall’ordinarietà della sua vita. In occasione di un viaggio d’affari a Cincinnati dove deve tenere una conferenza ad un congresso di professionisti del settore servizio clienti, pernotta al Fregoli Hotel. Lì scopre, con sua grande meraviglia, una possibile via di uscita dalla sua disperazione nei panni di una rappresentante di una ditta di dolci di Akron di nome Lisa, una donna senza grandi pretese che potrebbe essere o meno il grande amore della sua vita.

Lo chiamavano Jeeg Robot

Claudio Santamaria nei panni di un piccolo delinquente che diventa invulnerabile al dolore e decide di usare questo potere per la sua carriera di criminale. dal 25 febbraio.

Lo chiamavano Jeeg Robot

Claudio Santamaria nei panni di un piccolo delinquente che diventa invulnerabile al dolore e decide di usare questo potere per la sua carriera di criminale. dal 25 febbraio.

Regia di Gabriele Mainetti

Con Claudio Santamaria, Luca Marinelli, Ilenia Pastorelli, Francesco Formichetti, Salvatore Esposito, Antonia Truppo, Stefano Ambrogi, Maurizio Tesei, Gianluca Di Gennaro

Durata: 112'

Enzo Ceccotti entra in contatto con una sostanza radioattiva. A causa di un incidente scopre di avere un forza sovraumana. Ombroso, introverso e chiuso in se stesso, Enzo accoglie il dono dei nuovi poteri come una benedizione per la sua carriera di delinquente. Tutto cambia quando incontra Alessia, convinta che lui sia l'eroe del famoso cartone animato giapponese Jeeg Robot d'acciaio.

Heidi

Heidi trascorre la sua infanzia con il nonno in una semplice baita di legno. Ma qualcosa, nel suo futuro prossimo, è destinato a cambiare. Dal 3 marzo.

Heidi

Heidi trascorre la sua infanzia con il nonno in una semplice baita di legno. Ma qualcosa, nel suo futuro prossimo, è destinato a cambiare. Dal 3 marzo.

Regia di Alain Gsponer

Con Bruno Ganz, Anuk Steffen, Katharina Schuttler, Jella Haase, Maxim Mehmet, Peter Lohmeyer

Durata: 106'

Heidi è una bambina felice che vive in compagnia del nonno in una piccola casetta sulle montagne svizzere. Insieme al suo migliore amico Peter si diverte prendendosi cura delle caprette e godendosi la libertà della vita sui monti. Ma queste giornate spensierate si interrompono quando la zia Dete decide di portare Heidi a Francoforte. Lì dovrà fare compagnia a Klara, la figlia del ricco Signor Seseman, e insieme a lei imparare a leggere e scrivere sotto la supervisione della severa signorina Rottnmeier. In città Heidi conoscerà quindi un’amica inseparabile e l'amore per la lettura, ma la nostalgia delle sue amate montagne e di suo nonno si faranno sentire presto...

Room

Il libro da cui è tratto il film ha venduto 2,5 milioni di copie solo in Inghilterra ed è stato tradotto in 35 lingue. Dal 3 marzo.

Room

Il libro da cui è tratto il film ha venduto 2,5 milioni di copie solo in Inghilterra ed è stato tradotto in 35 lingue. Dal 3 marzo.

Regia di Lenny Abrahamson

Con Brie Larson, Megan Park, William H. Macy, Joan Allen, Amanda Brugel, Sean Bridgers, Jacob Tremblay

Durata: 118'

Jack vive nella stanza. La stanza è la sua casa. Il lavandino, il lucernario, la lampada sono i suoi amici. E Ma' è sempre con lui. La notte, quando irrompe Old Nick per infilarsi nel letto di suo madre, Jack sta nascosto nell'armadio, ma poi è di nuovo mattina e tutto va bene. Quando compie cinque anni, però, la mamma lo sorprende con una rivelazione sconcertante: c'è un mondo al di là della porta blindata di cui non conoscono il codice, fatto di cose e persone reali, e loro devono uscire da lì e devono ad ogni costo tornare a casa, quella vera. 
È un film potente, Room , di una potenza sfaccettata, che può rimare col disagio, anche estremo, che prende lo spettatore alla primissima sequenza, quando gli viene chiesto di credere con Jack che la prigione di pochi metri in cui un maniaco ha rinchiuso una ragazza di diciassette anni e poi suo figlio fin dalla nascita, sembri ampia e accogliente, una vera casa, che non manca di nulla. Oppure può rimare con tensione, speranza, paura, gioia immensa o immenso sollievo, come accade nella scena sul furgone, una delle più emozionanti del cinema recente, così forte da lasciare in apnea. Merito della scelta del punto di vista, quello di Jack, appunto, il più inconsapevole tanto del male quanto del bene, ma anche della regia ad immersione e della sceneggiatura ad opera della stessa scrittrice del romanzo di partenza, Emma Donoghue, che conosce quei personaggi meglio di chiunque altro. 
La stessa scena del furgone segna una cesura importante: da quel momento la stanza non è più il luogo fisico in cui si muovono (per così dire) Jack e Ma', ma diventa un luogo mentale e le sue dimensioni subiscono un'ulteriore distorsione. Una sorta d'istinto di autodifesa spinge a questo punto lo spettatore a sussurrare idealmente nelle orecchie di Abrahamson: "fermati qui, o rovinerai tutto", imboccando un'altra storia, un altro film. Invece il regista ci sorprende, rivelando un progetto più completo e complesso rispetto al thriller emotivo di partenza: un dramma psicologico che ritaglia, in realtà, con grande sapienza la porzione di racconto che pone sotto l'obiettivo, una porzione in cui la seconda metà è speculare alla prima, in una continuità perfetta di tono e di tocco, nonostante la radicale diversità del setting. 
Brie Larson e Jacob Tremblay si rimbalzano il testimone di una maratona attoriale ad alto tasso di emozione, optando sempre con grande giudizio per la soluzione in levare. Dal loro legame dipende l'intera impalcatura del film e loro sanno reggerla con grazia e solidità.

Attacco al potere 2

Il funerale del Primo Ministro inglese si rivelerà un complotto letale per uccidere i capi di Stato più potenti della Terra. Dal 3 marzo.

Attacco al potere 2

Il funerale del Primo Ministro inglese si rivelerà un complotto letale per uccidere i capi di Stato più potenti della Terra. Dal 3 marzo.

Regia di Katrin Benedikt, Christian Gudegast, Creighton Rothenberger

Con Gerard Butler, Morgan Freeman, Aaron Eckhart, Radha Mitchell, Angela Bassett

Durata: 100'

Attacco al potere 2 ha inizio a Londra, dove il Primo Ministro inglese muore in circostanze misteriose e il suo funerale è un evento al quale tutti i leader del mondo occidentale non possono mancare. Ma quella che dovrebbe essere la situazione più protetta del Pianeta, si rivelerà un complotto letale per uccidere i capi di Stato più potenti della Terra, distruggere i luoghi simbolo della capitale inglese e dare una terribile visione di quello che sarà il futuro. Solo tre persone hanno la possibilità di fermare tutto questo: il Presidente degli Stati Uniti, il suo formidabile capo dei servizi segreti e un agente inglese dell'MI-6 che giustamente non si fida di nessuno.

Legend

Tom Hardy interpreta il doppio ruolo dei gemelli Ronald e Reginald Kray in un film diretto da Brian Helgeland (sceneggiatore di Robin Hood con Russell Crowe). Dal 3 marzo.

Legend

Tom Hardy interpreta il doppio ruolo dei gemelli Ronald e Reginald Kray in un film diretto da Brian Helgeland (sceneggiatore di Robin Hood con Russell Crowe). Dal 3 marzo.

Regia di Brian Helgeland

Con Tom Hardy, Taron Egerton, Emily Browning, Colin Morgan, Christopher Eccleston, David Thewlis, Paul Anderson, Tara Fitzgerald, Chazz Palminteri

Durata: 131'

La vera storia dell'ascesa e della caduta dei famigerati gangster londinesi Reggie e Ronnie Kray. Insieme, i gemelli Kray conquistarono la città di Londra. Tuttavia il loro legame e il loro impero vennero minati da violente lotte di potere e da una donna, in un crescendo di follia. LEGEND è un classico noir che racconta la storia segreta degli anni ’60 e gli eventi straordinari che hanno favorito l'egemonia criminale dei gemelli Kray.

Pedro - Galletto coraggioso

Un film d'animazione di produzione messicana che racconta le avventure di un pulcino che cresce con l'ostinazione di voler salvare la sua famiglia. Dal 3 marzo.

Pedro - Galletto coraggioso

Un film d'animazione di produzione messicana che racconta le avventure di un pulcino che cresce con l'ostinazione di voler salvare la sua famiglia. Dal 3 marzo.

Regia di Gabriel Riva Palacio Alatriste, Rodolfo Riva-Palacio Alatriste

Durata: 98'

Totò, fin da pulcino ha sempre desiderato battersi su un vero ring come il suo mito Rocky Galloa. L'occasione arriva quando si tratta di vincere un match importantissimo il cui primo premio potrebbe salvare la sua fattoria dalla rovina economica.

Ave, Cesare!

Eddie Mannix è il protagonista di una commedia nera ambientata nella Hollywood degli anni Cinquanta. Dal 10 marzo.

Ave, Cesare!

Eddie Mannix è il protagonista di una commedia nera ambientata nella Hollywood degli anni Cinquanta. Dal 10 marzo.

Regia di Joel Coen, Ethan Coen

Con Josh Brolin, Ralph Fiennes, George Clooney, Channing Tatum, Alden Ehrenreich, Scarlett Johansson, Tilda Swinton, Jonah Hill, Dolph Lundgren, David Krumholtz, Clancy Brown, Frances McDormand, Fisher Stevens, Christopher Lambert, Patrick Fischler

Durata: 106'

La storia è incentrata su un fixer, ovvero un uomo incaricato di mettere a tacere discretamente gli scandali delle star nella Hollywood degli anni Cinquanta.

The Divergent Series: Allegiant

Diretto da Robert Schwentke (Un amore all'improvviso), il secondo capitolo della saga The Divergent . Il 9 marzo.

The Divergent Series: Allegiant

Diretto da Robert Schwentke (Un amore all'improvviso), il secondo capitolo della saga The Divergent . Il 9 marzo.

Regia di Robert Schwentke

Con Shailene Woodley, Miles Teller, Theo James, Ansel Elgort, Naomi Watts, Jonny Weston, Jeff Daniels

In Allegiant, Beatrice Prior e Tobias Eaton si avventureranno in un mondo a loro nuovo e sconosciuto, al di fuori della recinzione che circonda Chicago: qui verranno presi in custodia da un’agenzia misteriosa conosciuta come il Dipartimento di Sanità Genetica che vanificherà le loro precedenti convinzioni per rivelare nuove e sconvolgenti verità. Nel terzo capitolo, che riprende le vicende esattamente dal finale di Insurgent, tornano Tris, Quattro e tutti gli altri protagonisti della serie di Divergent alle prese con il coraggio, la lealtà, il sacrificio e l’amore. Allegiant, diretto da Robert Schwentke, vede il ritorno di Shailene Woodley nel ruolo di Tris e Theo James come Quattro insieme a Zoë Kravitz, Naomi Watts, Jeff Daniels, il Premio Oscar Octavia Spencer, Ray Stevenson, e Miles Teller.

Kung Fu Panda 3

Insieme a Jennifer Yuh Nelson, a dirigere il terzo capitolo della saga di Kung fu Panda c'è l'italiano Alessandro Carloni. Dal 17 marzo.

Kung Fu Panda 3

Insieme a Jennifer Yuh Nelson, a dirigere il terzo capitolo della saga di Kung fu Panda c'è l'italiano Alessandro Carloni. Dal 17 marzo.

Regia di Alessandro Carloni, Jennifer Yuh

In Kung fu Panda 3, dopo essersi ricongiunto con il papà Li, che non vedeva da lungo tempo, Po raggiunge con lui il suo villaggio d’origine: un paradiso segreto dei panda in cui incontra una serie di esilaranti nuovi personaggi. La minaccia tuttavia è dietro l’angolo, quando infatti il potente spirito maligno Kai inizia a terrorizzare l'intera Cina sconfiggendo tutti i maestri di kung fu, ci vorrà tutta l’abilità e l’audacia di Po per insegnare ai suoi maldestri e festaioli compagni panda l’arte del kung fu, e trasformarli così in una vera e propria squadra da combattimento.

Truth - Il prezzo della verità

Il film è il titolo d'apertura della 10a edizione della Festa del Cinema di Roma. Dal 17 marzo.

Truth - Il prezzo della verità

Il film è il titolo d'apertura della 10a edizione della Festa del Cinema di Roma. Dal 17 marzo.

Regia di James Vanderbilt

Con Robert Redford, Cate Blanchett, Elisabeth Moss, Topher Grace, Dennis Quaid, Bruce Greenwood, David Lyons, John Benjamin Hickey

Durata: 125'

La pellicola si ispira al libro "Truth and Duty: The Press, the President and the Privilege of Power", scritto dalla giornalista e produttrice televisiva Mary Mapes (interpretata da Cate Blanchett) che per anni ha lavorato alla trasmissione della CBS "60 minutes", al fianco del noto anchorman Dan Rather (Robert Redford). Il film narra le vicende che hanno portato al controverso caso, noto come "Rathergate", sui presunti favoritismi ricevuti da George W. Bush per andare alla Guardia Nazionale anziché in Vietnam. Una storia non confermata che, emersa nel 2004, a due mesi dalle elezioni presidenziali americane, ha poi provocato le dimissioni di Rather e il licenziamento di Mapes, portando tutta la CBS News ad un passo dal collasso.

Risorto

La storia biblica ed epica della resurrezione di Cristo, vista attraverso gli occhi di un credente. Dal 17 marzo.

Risorto

La storia biblica ed epica della resurrezione di Cristo, vista attraverso gli occhi di un credente. Dal 17 marzo.

Regia di Kevin Reynolds

Con Joseph Fiennes, Tom Felton, María Botto, Cliff Curtis, Peter Firth

L'epica storia della Resurrezione e delle settimane che seguirono, attraverso gli occhi del non credente Clavius, un tribuno militare di alto rango. Insieme al suo aiutante Lucius, vengono istruiti direttamente da Ponzio Pilato per assicurarsi che i seguaci più radicali di Gesù non rubino il suo corpo. Quando il corpo scompare, Clavius ne inizia la ricerca per smentire le voci che il Messia sia risorto ed evitare quindi una pericolosa rivolta a Gerusalemme.

Brooklyn

Saoirse Ronan interpreta una ragazza alla ricerca di una strada da seguire, dopo aver sposato in segreto il suo amante italiano e aver perso l'amata sorella. Tratto dal romanzo di Colm Tóibín. Dal 17 marzo.

Brooklyn

Saoirse Ronan interpreta una ragazza alla ricerca di una strada da seguire, dopo aver sposato in segreto il suo amante italiano e aver perso l'amata sorella. Tratto dal romanzo di Colm Tóibín. Dal 17 marzo.

Regia di John Crowley

Con Saoirse Ronan, Domhnall Gleeson, Michael Zegen, Emory Cohen, Julie Walters, Jim Broadbent, Emily Bett Rickards, Paulino Nunes, Maeve McGrath

Durata: 11'

Il film racconta la storia di una ragazza irlandese, costretta agli inizi del Novecento a lasciare la madre e la sorella per cercare lavoro a New York: nel nuovo mondo si farà rapidamente una vita e troverà l'amore in un giovane idraulico italo-americano, ma un ritorno in patria per il funerale della sorella, morta improvvisamente, rischierà di sconvolgere nuovamente i suoi equilibri.

Il mio grosso grasso matrimonio greco 2

Nel cast torneranno tutti i protagonisti del capitolo originale, non solo la coppia Nia Vardalos e John Corbett. Dal 24 marzo.

Il mio grosso grasso matrimonio greco 2

Nel cast torneranno tutti i protagonisti del capitolo originale, non solo la coppia Nia Vardalos e John Corbett. Dal 24 marzo.

Regia di Kirk Jones

Con Nia Vardalos, John Corbett, John Stamos, Alex Wolff, Rita Wilson, Mark Margolis, Lainie Kazan, Elena Kampourish, Andrea Martin, Jayne Eastwood

Il Mio Grosso Grasso Matrimonio Greco 2 seguito di una delle commedie romantiche di maggior successo di sempre vede il ritorno di Nia Vardalos insieme all'intero cast del primo film. Il sequel rivela un segreto dei Portokalos che radunerà insieme tutti i membri della famiglia per un nuovo, più grande matrimonio greco.

Batman v Superman: Dawn of Justice

Il film è basato sui personaggi dell'universo di Superman, sui personaggi di Batman e su quelli del mondo di Wonder Woman. Dal 24 marzo al Cinema.

Batman v Superman: Dawn of Justice

Il film è basato sui personaggi dell'universo di Superman, sui personaggi di Batman e su quelli del mondo di Wonder Woman. Dal 24 marzo al Cinema.

Regia di Zack Snyder

Con Ben Affleck, Henry Cavill, Amy Adams, Diane Lane, Laurence Fishburne, Gal Gadot, Jesse Eisenberg, Holly Hunter, Jeremy Irons, Tao Okamoto, Ray Fisher, Callan Mulvey

Batman v Superman è basato sui personaggi dell'universo di Superman, creati da Jerry Siegel & Joe Shuster, sui personaggi di Batman, creati da Bob Kane, e su quelli del mondo di Wonder Woman, creati da William Moulton Marston, e apparsi nei fumetti pubblicati dalla DC Entertainment. Temendo le azioni di un supereroe che è quasi un dio e che è rimasto troppo a lungo incontrollato, il formidabile e poderso vigilante di Gotham City affronta il riverito e contemporaneo salvatore di Metropolis, mentre il mondo cerca di capire di quale tipo di eroe abbia realmente bisogno. E mentre Batman e Superman sono in guerra l'uno con l'altro, una nuova minaccia emerge rapidamente, mettendo tutta l'umanità in un pericolo più grande di qualsiasi altro abbia conosciuto fino a quel momento.

Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio

Il film è prodotto da Joe Roth (Maleficent, Alice in Wonderland) . Dal 7 aprile.

Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio

Il film è prodotto da Joe Roth (Maleficent, Alice in Wonderland) . Dal 7 aprile.

Regia di Cedric Nicolas-Troyan

Con Chris Hemsworth, Jessica Chastain, Emily Blunt, Charlize Theron, Sam Claflin, Sheridan Smith, Sophie Cookson, Colin Morgan, Nick Frost, Rob Brydon, Alexandra Roach, Sam Hazeldine


Molto tempo prima che la lama di Biancaneve trafiggesse la regina cattiva Ravenna, sua sorella Freya era stata vittima di un terribile tradimento e per questo aveva deciso di lasciare il Reame. Possedendo il dono di poter congelare ogni suo nemico, la giovane Regina dei Ghiacci aveva trascorso decenni in un lontano palazzo innevato, formando una legione di letali cacciatori, tra cui Eric e la guerriera Sara, per scoprire infine che i suoi due prediletti avevano contravvenuto al suo unico dettame: chiudere per sempre il cuore ai sentimenti. Venuta a conoscenza della scomparsa della sorella, Freya chiama a sé i soldati ancora al suo fianco per restituire lo Specchio delle Brame all'unica strega ancora in grado di gestirne il potere. Dopo aver scoperto di poter resuscitare Ravenna dagli abissi dorati, le due malvage sorelle con la loro forza oscura rappresentano una doppia minaccia per le Terre incantate. Le armate sembrano inarrestabili, ma ci penseranno i cacciatori esiliati per aver contravvenuto alla regola principale della loro Regina a capovolgere la situazione, unendo le forze.

Il Libro della Giungla

Nuovo adattamento cinematografico, in live-action e animazione prodotta dalla Disney, del classico di Rudyard Kipling "Il libro dela giungla". Dal 14 aprile al Cinema.

Il Libro della Giungla

Nuovo adattamento cinematografico, in live-action e animazione prodotta dalla Disney, del classico di Rudyard Kipling "Il libro dela giungla". Dal 14 aprile al Cinema.

Regia di Jon Favreau

Con Neel Sethi, Scarlett Johansson, Bill Murray, Lupita Nyong'o, Idris Elba, Ben Kingsley, Christopher Walken, Giancarlo Esposito

Nuovo adattamento cinematografico, in live-action e animazione prodotta dalla Disney, del classico di Rudyard Kipling "Il libro dela giungla". Il film vede protagonista Mowgli, un piccolo bambino orfano, che viene trovato in una cesta nelle giungle profonde del Madhya Pradesh, in India. Bagheera, la pantera nera che scopre il bambino, lo porta subito da una madre di lupo che ha appena avuto i cuccioli. Lei lo cresce insieme ai propri cuccioli e Mowgli viene ben presto a conoscenza della vita della giungla.

Captain America: Civil War

Un'epica battaglia tra i due ex alleati Iron Man e Capitan America. Dal 4 maggio al Cinema.

Captain America: Civil War

Un'epica battaglia tra i due ex alleati Iron Man e Capitan America. Dal 4 maggio al Cinema.

Regia di Anthony Russo, Joe Russo

Con Chris Evans, Robert Downey Jr., Scarlett Johansson, Sebastian Stan, Daniel Bruehl, Frank Grillo, Chadwick Boseman, Anthony Mackie


Il film Marvel Captain America 3 Civil War si svolge subito dopo gli eventi di Avengers: Age of Ultron, con Steve Rogers e gli Avengers costretti ad affrontare i danni collaterali causati dalla loro lotta per proteggere il mondo. Dopo che la città di Laos, in Nigeria, viene colpita dall’ennesimo incidente internazionale che vede coinvolti gli Avengers, le pressioni politiche chiedono a gran voce un sistema di responsabilità e un consiglio d’amministrazione che decida quando richiedere l'intervento del team. Questa nuova dinamica divide gli Avengers che, al tempo stesso, tentano di proteggere il mondo da un nuovo e malvagio avversario.

Alice attraverso lo specchio

Mia Wasikowska e Johnny Depp di nuovi protagonisti di una storia fantastica: il sequel di Alice in Wonderland di Tim Burton.

Alice attraverso lo specchio

Mia Wasikowska e Johnny Depp di nuovi protagonisti di una storia fantastica: il sequel di Alice in Wonderland di Tim Burton.

Regia di James Bobin

Con Mia Wasikowska, Johnny Depp, Helena Bonham Carter, Anne Hathaway, Michael Sheen, Alan Rickman, Sacha Baron Cohen

Alice Kingsleigh (Mia Wasikowska) ha trascorso gli ultimi anni seguendo le impronte paterne e navigando per il mare aperto. Al suo rientro a Londra, si ritrova ad attraversare uno specchio magico che la riporta nel Sottomondo dove incontra nuovamente i suoi amici il Bianconiglio, il Brucaliffo, lo Stregatto e il Cappellaio Matto (Johnny Depp) che sembra non essere più in sé. Il Cappellaio ha perso la sua Moltezza, così Mirana (Anne Hathaway) manda Alice alla ricerca della Chronosphere, un oggetto metallico dalla forma sferica custodito nella stanza del Grand Clock che regola il trascorrere del tempo. Tornando indietro nel tempo, incontra amici – e nemici – in diversi momenti della loro vita e inizia una pericolosa corsa per salvare il Cappellaio prima dello scadere del tempo.

La ricompensa del gatto

I guai per Haru, una ragazzina che frequenta le scuole superiori, iniziano quando per strada salva un gatto che sta per essere investito da un camion. SOLO il 9 e 10 febbraio.

La ricompensa del gatto

I guai per Haru, una ragazzina che frequenta le scuole superiori, iniziano quando per strada salva un gatto che sta per essere investito da un camion. SOLO il 9 e 10 febbraio.

Regia di Hiroyuki Morita

Durata: 75'

Haru, una ragazza di 17 anni stanca e annoiata dalla sua vita studentesca, un giorno salva un gatto che sta per essere investito da un camion per la strada. Durante la notte il Re dei Gatti va a farle visita: il gatto che la ragazza ha salvato è nientemeno che il Principe dei Gatti e suo padre, immensamente grato del gesto, vuole ricompensarla facendole sposare il suo giovane figlio. Ma quando nella notte Haru verrà rapita e portata nel Regno dei Gatti per le nozze, andranno in suo soccorso il gatto Baron, il gattone Muta e il corvo Toto (tre personaggi già presenti ne I sospiri del mio cuore). Riuscirà Haru a tornare nel suo mondo? Riuscirà a diventare più consapevole e sicura di sé grazie all’esperienza nel Mondo dei Gatti?

IMAGINE DRAGONS: SMOKE+MIRRORS LIVE

Dal loro album: “SMOKE + MIRRORS“, in uscita il 17 febbraio, arriva a IMG Cinemas l'evento concerto degli Imagine Dragons. Solo il 2 marzo!

IMAGINE DRAGONS: SMOKE+MIRRORS LIVE

Dal loro album: “SMOKE + MIRRORS“, in uscita il 17 febbraio, arriva a IMG Cinemas l'evento concerto degli Imagine Dragons. Solo il 2 marzo!

Regia di Dick Carruthers

Con IMAGINE DRAGONS

Durata: 95'

Prezzi: INTERO ---> 12€

           RIDOTTO ---> 10€

           IMG Card ---> 9€

 

Dal loro album: “SMOKE + MIRRORS“, in uscita il 17 febbraio, arriva a IMG Cinemas l'evento concerto degli Imagine Dragons. Solo il 2 marzo!

Una serata con Puccini - Jonas Kaufman

Una serata con Puccini - Jonas Kaufman, dal Teatro alla Scala. SOLO 8 marzo

Una serata con Puccini - Jonas Kaufman

Una serata con Puccini - Jonas Kaufman, dal Teatro alla Scala. SOLO 8 marzo

Regia di Direttore d’orchestra: Jochen Rieder

Con Tenore: Jonas Kaufmann

Durata: 130'

Lo scorso 14 giugno, il tenore tedesco Jonas Kaufmann è salito sul palcoscenico del Teatro alla Scala di Milano, la casa dell’opera italiana, esibendosi in uno dei concerti più attesi e acclamati del 2015. Il trionfo della sua performance è stato riportato dalla stampa nazionale italiana e, dopo cinque bis e 40 minuti di applausi, il pubblico avrebbe voluto ancora di più. Questa esibizione leggendaria è ora al centro del film concerto diretto da Brian Large e prodotto da Arts Alliance. Il pubblico cinematografico di tutto il mondo avrà l’opportunità di assistere a questo evento straordinario, preceduto da un’approfondita introduzione a Puccini: l’uomo, l’artista, la superstar raccontati dallo stesso Kaufmann. Il tutto accompagnato da raro e prezioso materiale d’archivio. Le opere di Puccini comprendono alcune delle più note melodie della storia della musica classica. La popolarità di questo artista tra i fan dell’opera e tra i neofiti è la prova dell’immortalità del suo fascino. Una delle melodie più note e amate è sicuramente quella di “Nussun dorma”, contenuta in Turandot. Dice di quest’aria Jonas: “Nessun’ aria è amata al giorno d’oggi come ‘Nessun dorma’. Il primo leggendario concerto dei Tre Tenori ebbe luogo pochi giorni prima del mio ventunesimo compleanno e per anni non ho osato cantare ‘Nessun dorma’, tanto ammirvo e temevo la sua magia. Ancora oggi, ogni volta che sento o canto quest’ aria, mi vengono i brividi”. La voce di Kaufmann è ammirata in tutto il mondo per la sua forza espressiva, la sua tecnica impeccabile e la sua versatilità. Egli ha interpretato ruoli pucciniani per tutta la sua carriera, per la gioia e l’ammirazione di pubblico e critica. Tuttavia non è solo la voce a fare di una stella una stella. Jonas possiede il dono raro di essere in grado di immedesimarsi completamente in tutti i personaggi che interpreta. Il risultato? Alcune tra le performance più emozionanti e elettrizzanti a cui si possa assistere in vita propria, vissute come mai prima sul grande schermo.

Tenore: Jonas Kaufmann
Direttore d’orchestra: Jochen Rieder
Filarmonica della Scala

Arie e scene della Turandot, Tosca, Manon Lescaut e La Fanciulla del West

Spartacus | Il balletto del Bolshoi

Domenica 13 marzo in differita via satellite dal Bolshoi di Mosca

Spartacus | Il balletto del Bolshoi

Domenica 13 marzo in differita via satellite dal Bolshoi di Mosca

Durata: 2h e 50'

Fu la rappresentazione al Bolshoi nell’aprile 1968 a rendere Spartacus popolare in tutto il mondo. La versione portata in scena da Grigorovich in quell’occasione riscosse infatti un grande successo che rimase in scena per molti anni, portando Spartacus anche alla Scala di Milano e al Teatro dell’Opera di Roma, nella tournée italiana del Bolshoi dell’autunno del 1970.

Il balletto mette in scena il racconto storico-epico della storia di Spartacus, che - portato a Roma con l’amata Frigia, separato da lei e reso schiavo gladiatore dopo la conquista di territori da parte del generale romano Crasso - incita i propri compagni schiavi alla rivolta contro l’esercito romano. Le feste con cortigiane al palazzo di Crasso in cui Frigia è prigioniera e i monologhi del gladiatore precedono il momento della vittoria di Spartaco su Crasso. Si tratta però di una vittoria subito minata dal grande desiderio di vendetta di Crasso che, con il supporto di una cortigiana interessata a divenire compagna del generale romano, raggirati i gladiatori di Spartaco, lo sconfigge crocefiggendolo. Sarà Frigia a sottrarre il corpo senza vita di Spartaco dal campo di battaglia affidando al cielo la memoria del valore e del coraggio di Spartaco. Il primo ballerino Mikhail Lobukhin è grandioso nel ruolo del leggendario gladiatore, così come Svetlana Zakharova nei panni di Egina.

Renoir - Oltraggio e Seduzione | La Grande Arte

Renoir sconosciuto, SOLO il 22 e 23 marzo.

Renoir - Oltraggio e Seduzione | La Grande Arte

Renoir sconosciuto, SOLO il 22 e 23 marzo.

Regia di Phil Grabsky

Durata: 85'

Renoir è uno degli artisti più intensamente dibattuti e tuttavia uno dei più influenti. Picasso collezionò molte sue opere; Matisse lo venerava, come pure Monet. Fu determinante nella nascita del movimento impressionista che poi respinse totalmente per andare in una direzione completamente nuova – con risultati straordinari. La Collezione Barnes di Filadelfia possiede più Renoir di qualsiasi altra Galleria al mondo ed è qui che comincia la ricerca per raccontare la notevole storia di questo straordinario artista

Don Chisciotte | Il balletto del Bolshoi

Domenica 10 aprile in diretta live via satellite dal Bolshoi di Mosca

Don Chisciotte | Il balletto del Bolshoi

Domenica 10 aprile in diretta live via satellite dal Bolshoi di Mosca

Durata: 3h e 10'

Originariamente la coreografia di Marius Petipa su musica di Minkus è stata presentata dal Balletto del Teatro Imperiale Bolshoi di Mosca nel 1869. Nel corso degli anni, Don Chisciotte è stato modificato e reinterpretato diventando un punto fermo del repertorio Bolshoi. Tutte le produzioni moderne derivano dalla versione messa in scena da Alexander Gorsky per il Bolshoi nel 1900.

Questa nuova versione coreografica di Alexei Fadeyechev è stata presentata per la prima volta nel 1999 dal Bolshoi che l’ha portata in tour in tutto il mondo. Qui Don Chisciotte e Sancho Panza non sono i veri protagonisti ma dei personaggi di collegamento tra le diverse scene. La ricercatezza e l’eccellenza del Bolshoi, nella versione corrente, si incontrano nell’acclamatissima messa in scena di questa performance esaltante accompagnata dalla famosa partitura di Minkus.

La storia narra di Don Chisciotte, un nobile ossessionato dalla cavalleria e dal romanticismo, che decide di dedicarsi a grandi imprese che portino gloria al suo nome. 

Le basiliche Papali di Roma - Giubileo 2016 | La Grande Arte

Un evento cinematografico unico, in occasione del Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco. SOLO l'11-12 e 13 aprile.

Le basiliche Papali di Roma - Giubileo 2016 | La Grande Arte

Un evento cinematografico unico, in occasione del Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco. SOLO l'11-12 e 13 aprile.

Regia di Luca Lucini

Durata: 80'

Film straordinario che unisce storia, spiritualità, architettura ed arte, prendendo spunto dal Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco che vedrà milioni di fedeli riversarsi su Roma da tutto il mondo per varcare la soglia delle Basiliche Papali e ottenere in questo modo l’indulgenza plenaria. Un momento storico, quello dell’apertura delle Porte Sante, destinato a raccogliere l’attenzione del mondo intero sulle Basiliche Papali di Roma, e occasione ideale per raccontare, con le spettacolari immagini 3D e 4K e con un linguaggio narrativo volto al coinvolgimento emotivo dello spettatore, tutta la meraviglia racchiusa all’interno delle quattro Basiliche. A raccontare San Pietro, San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore e San Paolo Fuori Le Mura saranno voci autorevoli ed appassionate dei più grandi esperti di settore. Grazie all’impiego di mezzi tecnici in uso nelle più avanzate produzioni cinematografiche, sarà possibile vivere questi luoghi in modo sorprendente ed inedito da punti di vista esclusivi, resi possibili dall’utilizzo di elicotteri, droni e bracci meccanici capaci di raggiungere i 50 metri di altezza e dalle più evolute tecniche di ripresa in 3D e 4K.

AMLETO | National Theatre Live

Arriva in anteprima al Torino Film Festival lo spettacolo da record che ha già conquistato 25 paesi del mondo. SOLO martedì 19 e mercoledì 20 aprile, come evento per il quattrocentesimo anniversario della morte del poeta. In lingua originale con sottotito

AMLETO | National Theatre Live

Arriva in anteprima al Torino Film Festival lo spettacolo da record che ha già conquistato 25 paesi del mondo. SOLO martedì 19 e mercoledì 20 aprile, come evento per il quattrocentesimo anniversario della morte del poeta. In lingua originale con sottotito

Regia di Lindsey Turner

Con Benedict Cumberbatch

Durata: 200'

Sono stati 225.000 gli spettatori che lo scorso ottobre, da 25 diversi paesi, si sono collegati in diretta via satellite con il National Theater di Londra per la trasmissione di Amleto di Shakespeare, con il candidato all'Oscar Benedict Cumberbatch nel ruolo del protagonista della tragedia di Shakespeare diretta da Lyndsey Turner: un record assoluto per il progetto del National Theatre Live. Ora quello spettacolo straordinario, che ha già conquistato la critica di tutto il mondo, arriva anche in Italia in anteprima al Torino Film Festival venerdì 27 novembre alle 21 al Cinema Reposi dove sarà presentato da Emanuela Martini e Marì Alberione (Festa Mobile/Palcoscenico - Fuori concorso). Il film sarà poi trasmesso nei cinema italiani il 19 e 20 aprile (dettagli sulla data e i cinema a breve disponibili su www.nexodigital.it) come evento per il quattrocentesimo anniversario della morte del poeta, nell’ambito del progetto che propone su grande schermo il meglio delle produzioni del teatro londinese in lingua originale sottotitolato in italiano.

In questo modo le celebrazione dei 400 anni dalla morte di Shakespeare (1564-1616) arriveranno nelle sale di tutta Italia per un evento attesissimo che proporrà agli appassionati di teatro, letteratura e cinema una delle tragedie più famose del poeta di Stratford-upon-Avon nell’acclamata produzione del National Theatre.

Benedict Cumberbatch, amatissimo e noto al grande pubblico per The Imitation Game e per la serie di successo mondiale Sherlock, ha dichiarato "È veramente emozionante poter aprire la nostra produzione teatrale di Amleto ad un più vasto pubblico con il National Theatre Live. L'idea che le persone che, per un qualsiasi motivo, non possono raggiungere il teatro possano invece unirsi a noi per una notte nelle sale cinematografiche di tutto il mondo è straordinaria. Ogni proiezione sarà senza dubbio caratterizzata da una propria atmosfera, ma ovunque si stia guardando lo spettacolo, grazie alla brillante squadra del National Theatre Live, sarete proprio nel cuore dell'azione e nel miglior posto disponibile in sala".

Leonardo Da Vinci - Il Genio a Milano

Leonardo Da Vinci, il Genio a Milano SOLP il 2 e 3 maggio.

Leonardo Da Vinci - Il Genio a Milano

Leonardo Da Vinci, il Genio a Milano SOLP il 2 e 3 maggio.

Regia di Luca Lucini

Durata: 90'

Prendendo spunto dalla straordinaria mostraevento dedicata a Leonardo da Vinci a Milano durante EXPO 2015 e guidati dai massimi esperti della sua opera, con la potenza della tecnologia 4K esploreremo, come mai accaduto in precedenza, le opere e la personalità di uno dei più grandi artisti di tutti i tempi. Oltre alla sensazionale mostra - divisa in 12 capitoli e frutto di 6 anni di lavoro con dipinti provenienti da tutto il mondo e centinaia di disegni – gli spettatori potranno visitare anche le opere milanesi di Leonardo: la leggendaria Ultima Cena di Santa Maria delle Grazie; il Codice Atlantico, la più grande raccolta di disegni e scritti di Leonardo e apice della sua conoscenza universale; gli audaci esperimenti di ingegneria e meccanica ospitati presso il Museo della Scienza e della Tecnologia. Inoltre il pubblico visiterà luoghi sino ad oggi sconosciuti, come il vigneto di Leonardo a Milano (recentemente riportato in vita grazie agli studi del DNA), che rivela i segreti del genio, dai suoi rapporti con Ludovico il Moro a quelli col suo allievo prediletto ed erede Gian Giacomo Caprotti, detto Salaì

Da Monet a Matisse - L'arte di dipingere giardini | La Grande Arte

Dalla Royal Academy of Artis di Londra e dal Cleveland Museum of Artis arrivano Monet e Matisse, SOLO il 23 e 24 maggio.

Da Monet a Matisse - L'arte di dipingere giardini | La Grande Arte

Dalla Royal Academy of Artis di Londra e dal Cleveland Museum of Artis arrivano Monet e Matisse, SOLO il 23 e 24 maggio.

Regia di David Bickerstaff

Durata: 85'

Monet fu un orticoltore appassionato e probabilmente l’artista più emblematico nella raffigurazione di giardini della storia dell’arte, ma non fu il solo. Artisti come Van Gogh, Bonnard, Pissarro e Matisse vedevano nei giardini potenti soggetti della loro arte. Questi grandi artisti, insieme a famosi colleghi sono rappresentati in questa mostra innovativa del Museum of Arts di Cleveland e della Royal Academy of Arts di Londra. Il film è un viaggio magico: dalle pareti espositive fino alla bellezza dei Giardini di Giverny di Monet per scoprire come gli artisti usassero il giardino moderno per esplorare nuove idee radicali e meravigliose.

Istanbul e il museo dell'Innocenza di Pamuk | La grande Arte

Istanbul e il museo dell'Innocenza di Pamuk SOLO il 7 e l'8 giugno.

Istanbul e il museo dell'Innocenza di Pamuk | La grande Arte

Istanbul e il museo dell'Innocenza di Pamuk SOLO il 7 e l'8 giugno.

Regia di Grant Gee

Durata: 97'

Il Premio Nobel per la letteratura Orhan Pamuk crea a Istanbul un museo che è una finzione: i suoi oggetti tracciano il racconto di un amore appassionato e tormentato tra Kemal e Füsun nella Turchia degli anni Settanta e destinato a violare le leggi morali del paese. Sullo sfondo Istanbul, dove Pamuk mostra una borghesia sospesa tra i richiami della modernità e i vincoli della tradizione, negli anni Settanta come oggi. Il film è un viaggio attraverso la città e il museo “che raccoglie tutti gli oggetti descritti nel libro. Gli oggetti di un amore innocente, come quello sbocciato fra i due protagonisti. [O.P]”

prenota / acquista
close
close
close