Anteprima IT
Anteprima IT
Login
Ricerca
chiudi
Anteprima IT IT La battaglia dei sessi Thor Ragnarok Vittoria e Abdul La ragazza nella nebbia Finché c'è prosecco c'è speranza Capitan Mutanda Star Wars - Gli ultimi Jedi
Loving Vincent
Anteprima IT
La forma della voce
IMG Card proroga
IT V.O.
I lunedì d'Autore
Il corsaro - Bolshoi
Dal 19 ottobre
IT

L'adattamento cinematografico dell'iconico romanzo horror di Stephen King, ambientato ai giorni nostri.

IT

L'adattamento cinematografico dell'iconico romanzo horror di Stephen King, ambientato ai giorni nostri.

Regia di Andres Muschietti

Con Bill Skarsgård, Finn Wolfhard, Jaeden Lieberher, Nicholas Hamilton

In anteprima, la mezzanotte tra il 18 e il 19 ottobre! 

Tutti i Pennywise che si presenteranno in biglietteria riceveranno uno sconto sul prezzo del biglietto.
Sarà inoltre indetto un contest per la maschera più terrificante, in palio 10 ingressi omaggio al cinema. Per maggiori informazioni, cliccare qui.

IT si incentra sulla prima parte del racconto, ambientata negli anni 80. Il palloncino rosso che galleggia a mezz'aria è il biglietto da visita di una misteriosa entità demoniaca che tormenta i ragazzini di Derry, attirandoli in una trappola mortale senza vie di scampo. Nell'immaginaria cittadina del Maine dove la gente scompare senza motivo, l'ennesima vittima è un bambino di sette anni di nome George, risucchiato in un tombino durante un temporale. Un gruppo di ragazzini perseguitati dai bulli per diverse ragioni, si riunisce sotto la denominazione di Club dei Perdenti per indagare sul mistero della morte di George e degli altri ragazzi scomparsi. Leader dei Perdenti è il giovane Bill Denbrough, fratello maggiore dell'ultima vittima, attanagliato dai sensi di colpa per non aver impedito il brutale assassinio. Al suo fianco, bersagli naturali dei prepotenti per indole, aspetto o condizioni economiche, ci sono il grassoccio Ben, l'impulsivo Richie, il pragamatico Stan, l'appassionato di storia Mike, l'ipocondriaco Eddie e l'unica ragazza della banda Beverly. Quando la ricerca li conduce a un clown sadico e maligno chiamato Pennywise, ciascuno dei coraggiosi componenti del neonato Club si rende conto di averlo già incontrato prima. 

Dal 19 ottobre
La battaglia dei sessi

La battaglia dei sessi racconta il leggendario incontro sportivo tra la campionessa di tennis Billie Jean King e lo sfidante Bobby Riggs.

La battaglia dei sessi

La battaglia dei sessi racconta il leggendario incontro sportivo tra la campionessa di tennis Billie Jean King e lo sfidante Bobby Riggs.

Regia di Jonathan Dayton, Valerie Faris

Con Emma Stone, Steve Carell, Elisabeth Shue

Durata: 121'

1973, l'attempato Riggs sfila ancora sul campo come una star in passerella, con le ricche doti di intrattenitore affascina i media e il pubblico presente, e lancia dichiarazioni che non può rimangiare: "Non dico che le donne non appartengano al campo, altrimenti chi raccoglierebbe le palline!". La sfida è aperta. La giovane Billie Jean King, paladina della lotta contro il sessismo, ascolta e memorizza le provocazioni dell'arrogante avversario, perché medita di rispedirle al mittente con un dritto e un rovescio direttamente sul campo di Houston. Il risultato del match è storia - la King vince di fronte a più di 30mila spettatori e oltre 90mila telespettatori - ma i preparatitivi e la preparazione dei campioni rasentano il mito. Prima di scatenarsi sul campo da tennis, la battaglia dei sessi tra il vecchio atleta esibizionista e l'impassibile ragazza occhialuta infuria in conferenza stampa e sulle copertine dei rotocalchi.

Dal 19 ottobre
Brutti e cattivi

Le vicende di una banda di disabili che compie rapine.

Brutti e cattivi

Le vicende di una banda di disabili che compie rapine.

Regia di Cosimo Gomez

Con Claudio Santamaria, Marco D'Amore, Sara Serraiocco, Rinat Khismatouline

Durata: 87'

 

Periferia di Roma. Un mendicante paraplegico soprannominato il Papero, con la complicità di sua moglie, una bellissima donna senza braccia detta la Ballerina, del suo accompagnatore, un tossico rastaman detto il Merda e di un nano rapper il cui nome d'arte è Plissé, mette a segno una rapina nella banca dove il boss di un potente clan mafioso cinese nasconde i proventi delle sue attività illecite. Dopo il colpo però le cose si complicano terribilmente: ogni componente dell'improbabile banda sembra avere un piano tutto suo per il denaro trafugato, in una girandola di vendette, tradimenti, omicidi e arresti.

Dal 19 ottobre
Ritorno in Borgogna

Dal regista de L'appartamento spagnolo, una storia familiare ambientata tra gli splendidi scenari dei vigneti della Borgogna.

Ritorno in Borgogna

Dal regista de L'appartamento spagnolo, una storia familiare ambientata tra gli splendidi scenari dei vigneti della Borgogna.

Regia di Cédric Klapisch

Con Pio Marmaï, Ana Girardot, François Civil, jean-Marc Roulot

Durata: 113'

Jean ha passato gli ultimi dieci anni viaggiando per il mondo, tagliando tutti i legami con la propria famiglia e la sua terra, la Borgogna. A causa della malattia terminale del padre, deve fare ritorno a casa. Sarà l'occasione per ricostruire i rapporti con la sorella e il fratello, grazie anche alla passione per il vino che li lega. Insieme daranno un futuro al vigneto di famiglia.

 

Dal 19 ottobre
Monster Family

Quando una maledizione colpisce i Wishbone e li trasforma in mostri, i quattro dovranno unire le forze per riuscire a venirne fuori.

Monster Family

Quando una maledizione colpisce i Wishbone e li trasforma in mostri, i quattro dovranno unire le forze per riuscire a venirne fuori.

Regia di Holger Tappe

Con Emily Watson, Jason Isaacs, Nick Frost, Jessica Brown Findlay

Dal best seller del tedesco David Safier (La mia famiglia e altri orrori) Monster Family racconta la storia di Emma Wishbone, proprietaria di una piccola e impolverata libreria per ragazzi, del marito Frank e dei loro indisciplinati figli. L'illusione di una famiglia felice si scontra con l'ingobrante presenza di quattro "mostri" infestanti: stress da lavoro, crisi di mezza età, pubertà e bullismo. Papà Frank è sfiancato dal lavoro, tiranneggiato da un datore prepotente e apparentemente disinteressato ai problemi dei figli. Fay sta attraversando gli imbarazzanti anni dell'adolescenza, tra risultati scolastici insoddisfacenti e irrazionali cotte per ragazzini sboccati. Max è un dodicenne imberbe, canzonato dai compagni per le scarse doti atletiche e la bassa statura. Mamma Emma, infine, vorrebbe ricreare il nucleo compatto dei primi tempi ma finisce per sbraitare, rimbrottare e promettere punizioni a tutti, marito compreso. Durante una festa mascherata, gli alterchi dei Wishbone prendono una piega inaspettata: genitori e figli restano vittime di un sortilegio lanciato dalla strega Baba Yaga, e assumono per magia le sembianze dei loro costumi. Mummia, licantropo, vampira e mostro di Frankestein saranno costretti a unire di nuovo le forze per ritrovare la maga e invertire l'incantesimo. 

Dal 19 ottobre
Vita da giungla: alla riscossa! - Il film

Maurice può sembrare un pinguino, ma dentro è una vera tigre! Aiutato dal suo esercito di stupendi babbuini salverà la giungla dalla distruzione e dal perfido Koala Igor.

Vita da giungla: alla riscossa! - Il film

Maurice può sembrare un pinguino, ma dentro è una vera tigre! Aiutato dal suo esercito di stupendi babbuini salverà la giungla dalla distruzione e dal perfido Koala Igor.

Regia di David Alaux, Eric Tosti

Vita da Giungla: Alla riscossa! - Il Film riunisce gli amati protagonisti della serie televisiva importata dalla Francia nel loro primissimo lungometraggio animato. 
Il pinguino Maurice non solo si è adattato al clima tropicale della Giungla, ma ne è diventato anche il più abile e tenace paladino. Il Grande Guerriero Tigre, cosparso di vernice arancione per assomigliare agli amorevoli felini che l'hanno adottato, si pone alla testa di una piccola squadra di valorosi, una sorta di pattuglia della natura che interviene a combattere ingiustizie e sbrogliare grattacapi. Nel mimetico quartier generale, Maurice si confronta con il tarsio brontolone Gilbert, un primate cinico e svogliato in cerca di tranquillità, il gorilla Miguel, il cui pugno poderoso compensa lo scarso ingegno, la pipistrellina Batricia, affetta da un'inguaribile forma di amore non corrisposto (per il cinico Gilbert), e il pesciolino Junior, figlioletto adottivo di Maurice nonché tigrotto onorario.
Con il sostegno e l'incoraggiamento dei rospi Al e Bob, e del facocero canterino Fred, i coraggiosi amici si tufferanno in una nuova emozionante avventura nel folto della giungla selvaggia.

23 ottobre
A Ciambra | I Lunedì d'Autore - V.O.

Seguendo la quotidianità del quattordicenne Pio, Jonas Carpignano ritrae la Ciambra, luogo in cui vive una comunità rom stanziale di Gioia Tauro, in Calabria.

A Ciambra | I Lunedì d'Autore - V.O.

Seguendo la quotidianità del quattordicenne Pio, Jonas Carpignano ritrae la Ciambra, luogo in cui vive una comunità rom stanziale di Gioia Tauro, in Calabria.

Regia di Jonas Carpignano

Con Pio Amato, Koudous Seihon

Durata: 117'

Introduce Alessandro Cuk

Critico del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani).

 

Nella Ciambra, una piccola comunità rom nei pressi di Gioia Tauro, Pio Amato cerca di crescere più in fretta possibile, a quattordici anni beve, fuma ed è uno dei pochi in grado di integrarsi tra le varie realtà del luogo: gli italiani, gli immigrati africani e i membri della comunità rom. Pio segue ovunque suo fratello Cosimo, imparando il necessario per sopravvivere sulle strade della sua città. Quando Cosimo scompare le cose per Pio iniziano a mettersi male, dovrà provare di essere in grado di assumere il ruolo di suo fratello e decidere se è veramente pronto a diventare un uomo.

23 e 24 ottobre
IT - V.O.

L'adattamento cinematografico dell'iconico romanzo horror di Stephen King, ambientato ai giorni nostri.

IT - V.O.

L'adattamento cinematografico dell'iconico romanzo horror di Stephen King, ambientato ai giorni nostri.

Regia di Andres Muschietti

Con Bill Skarsgård, Finn Wolfhard, Jaeden Lieberher, Nicholas Hamilton

IT si incentra sulla prima parte del racconto, ambientata negli anni 80. Il palloncino rosso che galleggia a mezz'aria è il biglietto da visita di una misteriosa entità demoniaca che tormenta i ragazzini di Derry, attirandoli in una trappola mortale senza vie di scampo. Nell'immaginaria cittadina del Maine dove la gente scompare senza motivo, l'ennesima vittima è un bambino di sette anni di nome George, risucchiato in un tombino durante un temporale. Un gruppo di ragazzini perseguitati dai bulli per diverse ragioni, si riunisce sotto la denominazione di Club dei Perdenti per indagare sul mistero della morte di George e degli altri ragazzi scomparsi. Leader dei Perdenti è il giovane Bill Denbrough, fratello maggiore dell'ultima vittima, attanagliato dai sensi di colpa per non aver impedito il brutale assassinio. Al suo fianco, bersagli naturali dei prepotenti per indole, aspetto o condizioni economiche, ci sono il grassoccio Ben, l'impulsivo Richie, il pragamatico Stan, l'appassionato di storia Mike, l'ipocondriaco Eddie e l'unica ragazza della banda Beverly. Quando la ricerca li conduce a un clown sadico e maligno chiamato Pennywise, ciascuno dei coraggiosi componenti del neonato Club si rende conto di averlo già incontrato prima. 

24/25 ottobre
La forma della voce

Una delicata opera sul difficile rapporto tra adolescenti.

La forma della voce

Una delicata opera sul difficile rapporto tra adolescenti.

Regia di Naoko Yamada

Con Miyu Irino, Saori Hayami, Aoi Yuki, Kensho Ono, Yûki Kaneko

Durata: 129'

Un coraggioso e poetico lungometraggio diretto da una delle voci delle rare registe giapponesi, Naoko Yamada, che racconta con delicatezza e pudore le difficoltà di Shoko Nishimiya, una ragazzina affetta da sordità e vittima del bullismo di un coetaneo, a sua volta vittima di altri compagni. Il film è tratto dall'omonimo manga di Yoshitoki Oima, pubblicato in Italia da Stat Comics. Dopo essersi posizionato come uno dei maggiori incassi della scorsa stagione cinematografica giapponese, è stato presentato con successo al Future Film Festival 2017.

 

Dal 25 ottobre
Thor Ragnarok

Il film riprende dal momento in cui abbiamo lasciato Thor nel capitolo precedente, The Avengers: Age of Ultron.

Thor Ragnarok

Il film riprende dal momento in cui abbiamo lasciato Thor nel capitolo precedente, The Avengers: Age of Ultron.

Regia di Taika Waititi

Con Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Jamie Alexander, Mark Ruffalo, Cate Blanchett

Thor: Ragnarok trae ispirazione dalla mitologia norrena. Il sottotitolo stesso della terza avventura del supereroe Marvel rimanda alla leggendaria battaglia tra le forze delle tenebre e quelle della luce.

Per intervenire a difesa del pianeta Terra e dei suoi abitanti, il vanaglorioso principe di Asgard Thor (Chris Hemsworth) ha messo da parte i nobili natali, la discendenza aliena e i conflitti familiari con Loki (Tom Hiddleston), atterrando puntualmente con un tonfo al fianco dei colleghi Avengers tutte le volte che ce n'è stato bisogno. Dopo averlo visto sfidare i componenti più forti della squadra a sollevare il leggendario Mjöllnir, e gongolare nella consapevolezza di essere il solo degno di brandirlo, un potente nemico in gonnella si fa avanti per raccogliere la sfida e disintegra il martello sotto gli increduli occhi del proprietario. La perfida Hela (Cate Blanchett), tornata in libertà dopo millenni di prigionia, minaccia di scatenare la sua ira sul regno di Odino (Anthony Hopkins), e l'unico guerriero in grado di fermarla e scongiurare il Ragnarok è disarmato e imprigionato dall'altra parte dell'universo. Indebolito dallo scontro con Hela, Thor è finito nelle mani del Gran Maestro (Jeff Goldblum), un avido burattinaio il cui passatempo preferito è far duellare forme di vita inferiori dentro un'arena intergalattica. Ma l'avversario che la sorte riserva al dio del tuono è una vecchia conoscenza, lo scienziato Bruce Banner (Mark Ruffalo), nella versione più grossa e arrabbiata. Dopo qualche scaramuccia ai fini dello spettacolo, il "collega di lavoro" Hulk si rivelerà un alleato prezioso per salvare dalla distruzione l'intera civiltà asgardiana.

IT

L'adattamento cinematografico dell'iconico romanzo horror di Stephen King, ambientato ai giorni nostri.

Regia di Andres Muschietti

Con Bill Skarsgård, Finn Wolfhard, Jaeden Lieberher, Nicholas Hamilton

In anteprima, la mezzanotte tra il 18 e il 19 ottobre! 

Tutti i Pennywise che si presenteranno in biglietteria riceveranno uno sconto sul prezzo del biglietto.
Sarà inoltre indetto un contest per la maschera più terrificante, in palio 10 ingressi omaggio al cinema. Per maggiori informazioni, cliccare qui.

IT si incentra sulla prima parte del racconto, ambientata negli anni 80. Il palloncino rosso che galleggia a mezz'aria è il biglietto da visita di una misteriosa entità demoniaca che tormenta i ragazzini di Derry, attirandoli in una trappola mortale senza vie di scampo. Nell'immaginaria cittadina del Maine dove la gente scompare senza motivo, l'ennesima vittima è un bambino di sette anni di nome George, risucchiato in un tombino durante un temporale. Un gruppo di ragazzini perseguitati dai bulli per diverse ragioni, si riunisce sotto la denominazione di Club dei Perdenti per indagare sul mistero della morte di George e degli altri ragazzi scomparsi. Leader dei Perdenti è il giovane Bill Denbrough, fratello maggiore dell'ultima vittima, attanagliato dai sensi di colpa per non aver impedito il brutale assassinio. Al suo fianco, bersagli naturali dei prepotenti per indole, aspetto o condizioni economiche, ci sono il grassoccio Ben, l'impulsivo Richie, il pragamatico Stan, l'appassionato di storia Mike, l'ipocondriaco Eddie e l'unica ragazza della banda Beverly. Quando la ricerca li conduce a un clown sadico e maligno chiamato Pennywise, ciascuno dei coraggiosi componenti del neonato Club si rende conto di averlo già incontrato prima. 

La battaglia dei sessi

La battaglia dei sessi racconta il leggendario incontro sportivo tra la campionessa di tennis Billie Jean King e lo sfidante Bobby Riggs.

Regia di Jonathan Dayton, Valerie Faris

Con Emma Stone, Steve Carell, Elisabeth Shue

Durata: 121'

1973, l'attempato Riggs sfila ancora sul campo come una star in passerella, con le ricche doti di intrattenitore affascina i media e il pubblico presente, e lancia dichiarazioni che non può rimangiare: "Non dico che le donne non appartengano al campo, altrimenti chi raccoglierebbe le palline!". La sfida è aperta. La giovane Billie Jean King, paladina della lotta contro il sessismo, ascolta e memorizza le provocazioni dell'arrogante avversario, perché medita di rispedirle al mittente con un dritto e un rovescio direttamente sul campo di Houston. Il risultato del match è storia - la King vince di fronte a più di 30mila spettatori e oltre 90mila telespettatori - ma i preparatitivi e la preparazione dei campioni rasentano il mito. Prima di scatenarsi sul campo da tennis, la battaglia dei sessi tra il vecchio atleta esibizionista e l'impassibile ragazza occhialuta infuria in conferenza stampa e sulle copertine dei rotocalchi.

Brutti e cattivi

Le vicende di una banda di disabili che compie rapine.

Regia di Cosimo Gomez

Con Claudio Santamaria, Marco D'Amore, Sara Serraiocco, Rinat Khismatouline

Durata: 87'

 

Periferia di Roma. Un mendicante paraplegico soprannominato il Papero, con la complicità di sua moglie, una bellissima donna senza braccia detta la Ballerina, del suo accompagnatore, un tossico rastaman detto il Merda e di un nano rapper il cui nome d'arte è Plissé, mette a segno una rapina nella banca dove il boss di un potente clan mafioso cinese nasconde i proventi delle sue attività illecite. Dopo il colpo però le cose si complicano terribilmente: ogni componente dell'improbabile banda sembra avere un piano tutto suo per il denaro trafugato, in una girandola di vendette, tradimenti, omicidi e arresti.

Vita da giungla: alla riscossa! - Il film

Maurice può sembrare un pinguino, ma dentro è una vera tigre! Aiutato dal suo esercito di stupendi babbuini salverà la giungla dalla distruzione e dal perfido Koala Igor.

Regia di David Alaux, Eric Tosti

Vita da Giungla: Alla riscossa! - Il Film riunisce gli amati protagonisti della serie televisiva importata dalla Francia nel loro primissimo lungometraggio animato. 
Il pinguino Maurice non solo si è adattato al clima tropicale della Giungla, ma ne è diventato anche il più abile e tenace paladino. Il Grande Guerriero Tigre, cosparso di vernice arancione per assomigliare agli amorevoli felini che l'hanno adottato, si pone alla testa di una piccola squadra di valorosi, una sorta di pattuglia della natura che interviene a combattere ingiustizie e sbrogliare grattacapi. Nel mimetico quartier generale, Maurice si confronta con il tarsio brontolone Gilbert, un primate cinico e svogliato in cerca di tranquillità, il gorilla Miguel, il cui pugno poderoso compensa lo scarso ingegno, la pipistrellina Batricia, affetta da un'inguaribile forma di amore non corrisposto (per il cinico Gilbert), e il pesciolino Junior, figlioletto adottivo di Maurice nonché tigrotto onorario.
Con il sostegno e l'incoraggiamento dei rospi Al e Bob, e del facocero canterino Fred, i coraggiosi amici si tufferanno in una nuova emozionante avventura nel folto della giungla selvaggia.

Monster Family

Quando una maledizione colpisce i Wishbone e li trasforma in mostri, i quattro dovranno unire le forze per riuscire a venirne fuori.

Regia di Holger Tappe

Con Emily Watson, Jason Isaacs, Nick Frost, Jessica Brown Findlay

Dal best seller del tedesco David Safier (La mia famiglia e altri orrori) Monster Family racconta la storia di Emma Wishbone, proprietaria di una piccola e impolverata libreria per ragazzi, del marito Frank e dei loro indisciplinati figli. L'illusione di una famiglia felice si scontra con l'ingobrante presenza di quattro "mostri" infestanti: stress da lavoro, crisi di mezza età, pubertà e bullismo. Papà Frank è sfiancato dal lavoro, tiranneggiato da un datore prepotente e apparentemente disinteressato ai problemi dei figli. Fay sta attraversando gli imbarazzanti anni dell'adolescenza, tra risultati scolastici insoddisfacenti e irrazionali cotte per ragazzini sboccati. Max è un dodicenne imberbe, canzonato dai compagni per le scarse doti atletiche e la bassa statura. Mamma Emma, infine, vorrebbe ricreare il nucleo compatto dei primi tempi ma finisce per sbraitare, rimbrottare e promettere punizioni a tutti, marito compreso. Durante una festa mascherata, gli alterchi dei Wishbone prendono una piega inaspettata: genitori e figli restano vittime di un sortilegio lanciato dalla strega Baba Yaga, e assumono per magia le sembianze dei loro costumi. Mummia, licantropo, vampira e mostro di Frankestein saranno costretti a unire di nuovo le forze per ritrovare la maga e invertire l'incantesimo. 

A Ciambra | I Lunedì d'Autore - V.O.

Seguendo la quotidianità del quattordicenne Pio, Jonas Carpignano ritrae la Ciambra, luogo in cui vive una comunità rom stanziale di Gioia Tauro, in Calabria.

Regia di Jonas Carpignano

Con Pio Amato, Koudous Seihon

Durata: 117'

Introduce Alessandro Cuk

Critico del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani).

 

Nella Ciambra, una piccola comunità rom nei pressi di Gioia Tauro, Pio Amato cerca di crescere più in fretta possibile, a quattordici anni beve, fuma ed è uno dei pochi in grado di integrarsi tra le varie realtà del luogo: gli italiani, gli immigrati africani e i membri della comunità rom. Pio segue ovunque suo fratello Cosimo, imparando il necessario per sopravvivere sulle strade della sua città. Quando Cosimo scompare le cose per Pio iniziano a mettersi male, dovrà provare di essere in grado di assumere il ruolo di suo fratello e decidere se è veramente pronto a diventare un uomo.

IT - V.O.

L'adattamento cinematografico dell'iconico romanzo horror di Stephen King, ambientato ai giorni nostri.

Regia di Andres Muschietti

Con Bill Skarsgård, Finn Wolfhard, Jaeden Lieberher, Nicholas Hamilton

IT si incentra sulla prima parte del racconto, ambientata negli anni 80. Il palloncino rosso che galleggia a mezz'aria è il biglietto da visita di una misteriosa entità demoniaca che tormenta i ragazzini di Derry, attirandoli in una trappola mortale senza vie di scampo. Nell'immaginaria cittadina del Maine dove la gente scompare senza motivo, l'ennesima vittima è un bambino di sette anni di nome George, risucchiato in un tombino durante un temporale. Un gruppo di ragazzini perseguitati dai bulli per diverse ragioni, si riunisce sotto la denominazione di Club dei Perdenti per indagare sul mistero della morte di George e degli altri ragazzi scomparsi. Leader dei Perdenti è il giovane Bill Denbrough, fratello maggiore dell'ultima vittima, attanagliato dai sensi di colpa per non aver impedito il brutale assassinio. Al suo fianco, bersagli naturali dei prepotenti per indole, aspetto o condizioni economiche, ci sono il grassoccio Ben, l'impulsivo Richie, il pragamatico Stan, l'appassionato di storia Mike, l'ipocondriaco Eddie e l'unica ragazza della banda Beverly. Quando la ricerca li conduce a un clown sadico e maligno chiamato Pennywise, ciascuno dei coraggiosi componenti del neonato Club si rende conto di averlo già incontrato prima. 

Il corsaro | Balletto del Bolshoi

Basato sull’omonimo poema di Lord Byron, "Il Corsaro" è un balletto in tre atti su musiche di Adolph Adam.

Durata: 190'

In un mercato rumoroso e vivace, il pirata Conrad incontra la bellissima Medora e se ne innamora a prima vista. Medora è la custode del bazaar del mercante di schiavi Lanquedem. Conrad decide di rapirla quando viene a sapere che Lanquedem vuole venderla al Pasha. 

 

Ispirato al poema epico di Lord Byron e rivisitato da Alexei Ratmasnky basandosi sul classico esotico del 19° secolo di Petipa, questo miracolo del repertorio è una delle più sfarzose 2 produzioni del Bolshoi. Il grande romanzo di Byron, con le scene del terribile naufragio e delle sue drammatiche conseguenze, offre mirabolanti scenari per tutta la compagnia. Dedicato soprattutto a chi, nel teatro, cerca un miracolo.

 

 

Ritorno in Borgogna

Dal regista de L'appartamento spagnolo, una storia familiare ambientata tra gli splendidi scenari dei vigneti della Borgogna.

Regia di Cédric Klapisch

Con Pio Marmaï, Ana Girardot, François Civil, jean-Marc Roulot

Durata: 113'

Jean ha passato gli ultimi dieci anni viaggiando per il mondo, tagliando tutti i legami con la propria famiglia e la sua terra, la Borgogna. A causa della malattia terminale del padre, deve fare ritorno a casa. Sarà l'occasione per ricostruire i rapporti con la sorella e il fratello, grazie anche alla passione per il vino che li lega. Insieme daranno un futuro al vigneto di famiglia.

 

L'uomo di neve

Nella città di Oslo quando i primi fiocchi cadono, alcune donne spariscono nel nulla e misteriosi pupazzi di neve compaiono a sorvegliare le strade.

Regia di Tomas Alfredson

Con Michael Fassbender, Rebecca Ferguson, Charlotte Gainsbourg

Harry Hole è un detective, a capo di una squadra speciale della polizia di Oslo, incaricato di investigare su una serie di omicidi locali. Dopo l'ennesima sparizione, avvenuta durante la prima nevicata dell'anno, Hole scopre interessanti collegamenti con alcuni casi irrisolti vecchi di vent'anni: la cornice invernale, la vittima designata, il pupazzo di neve sulla scena del crimine, tutti elementi che richiamano i metodi di un elusivo serial killer. Con l’aiuto di una giovane e brillante recluta, il poliziotto dovrà unire i puntini per svelare il disegno nascosto dietro le frequenti sparizioni, prima che la neve torni a imbiancare le strade e cancelli ogni traccia dell'assassino. 

Dove non ho mai abitato

Dopo quattro anni di assenza, Paolo Franchi torna dietro la macchina da presa

Regia di Paolo Franchi

Con Emmanuelle Devos, Fabrizio Gifuni, Giulio Brogi, Giulia Michelini

Durata: 97'

Francesca (Emmanuelle Devos), cinquant’anni, è l’unica figlia di Manfredi (Giulio Brogi), un famoso architetto che da quando è vedovo abita a Torino e che lei va a trovare solo in rare occasioni. Francesca da molti anni vive a Parigi con la figlia ormai adolescente e con il marito Benoît (Hippolyte Girardot), un finanziere sulla sessantina dal carattere introverso ma molto protettivo e paterno con lei.

 

Dopo essere stato vittima di un infortunio domestico, Manfredi, per avere per un po’ di tempo la figlia al suo fianco a Torino, le chiederà di fare le sue veci nel progetto di una villa su un lago per una giovane coppia di innamorati. Francesca si ritroverà così a collaborare con il ‘delfino’ del padre, Massimo (Fabrizio Gifuni), un uomo sulla cinquantina che ha basato tutta la sua vita sulla sua carriera di architetto, tanto che il legame con la sua compagna, Sandra (Isabella Briganti), prevede che entrambi mantengano i propri spazi di autonomia e indipendenza. Dopo un primo approccio difficile, tra Massimo e Francesca piano piano nasce una grande sintonia professionale e un sentimento che li porterà, forse per la prima volta, a confrontarsi veramente con se stessi e i loro più autentici destini…

 

Blade Runner 2049

Sono trascorsi trent'anni dall'ultima missione del cacciatore di replicanti Rick Deckard. Los Angeles appare come una metropoli futuristica dominata da un ordine apparente e i Blade Runner vanno ancora a caccia di esseri robotici.

Regia di Denis Villeneuve

Con Ryan Gosling, Harrison Ford, Jared Leto

L'agente K è uno degli uomini più promettenti della nuova generazione della polizia locale, deve affrontare una scoperta sconvolgente che minaccia di abbattere le fondamenta stesse della società contemporanea. K si mette in cerca del famoso Deckard per condividere con lui il peso del segreto rimasto sepolto per anni, e riesce a rintracciarlo nonostante l'uomo abbia abilmente fatto perdere le sue tracce per decenni. Nel frattempo le forze nemiche sfoderano tutte le loro armi per impedire a K di rivelare la terribile verità. 

31ottobre/1 novembre
IN PREVENDITA
Una scomoda verità 2

Undici anni dopo Una scomoda verità Al Gore torna ad affrontare sullo schermo un argomento che in questi anni non ha mai smesso di approfondire: il surriscaldamento del globo terrestre.

Una scomoda verità 2

Undici anni dopo Una scomoda verità Al Gore torna ad affrontare sullo schermo un argomento che in questi anni non ha mai smesso di approfondire: il surriscaldamento del globo terrestre.

Regia di Bonni Cohen, Jon Shenk

Con Al Gore, George W. Bush, John Kerry

Durata: 100'

Undici anni dopo il successo del documentario premio Oscar Una scomoda verità (An inconvenient truth) che è riuscito a cambiare le menti di molti giovani che oggi sono in prima linea nella lotta al riscaldamento globale, l’ex vicepresidente degli Stati Uniti Al Gore torna più agguerrito che mai con un sequel dal titolo, per l’appunto, An inconvenient sequel: truth to power (Uno scomodo sequel: verità al potere) diretto da Jon Shenk e Bonni Cohen.

 

L’obiettivo rimane lo stesso: spingere i governi ad abbracciare la rivoluzione energetica. Nel seguito, Gore viaggia per il mondo cercando di “arruolare” sempre più personaggi che hanno sposato la causa del clima perché “anche se l’asticella non è mai stata così alta, i pericoli rappresentanti dai cambiamenti climatici possono essere superati con l’ingegno umano e la passione”.

 

 

 

LIVE 26 novembre
IN PREVENDITA
La bisbetica domata | Balletto del Bolshoi

Il balletto ispirato alla commedia di Shakespeare. Con le musiche di Dmitri Shostakovich

La bisbetica domata | Balletto del Bolshoi

Il balletto ispirato alla commedia di Shakespeare. Con le musiche di Dmitri Shostakovich

Durata: 125'

Ispirato alla commedia di William Shakespeare e diviso in due atti, il balletto La bisbetica domata andò in scena per la prima volta a Stoccarda nel 1969; arrivò a completare quella che molti considerano la trilogia dei balletti narrativi a serata intera di John Cranko, affiancando proprio Romeo e Giulietta e Onegin.

Commedia ambientata in Italia, che vanta innumerevoli e fortunate letture teatrali, coreografiche e cinematografiche, The Taming of the Shrew – questo il titolo originale – ha affascinato e continua ad affascinare gli autori, per l’abile intreccio e la fervida fantasia teatrale shakespeariane, l’ironia e il gioco dei rapporti tra uomo e donna, l’allegria di questa storia frizzante e coinvolgente.

Nella Padova del XVI secolo il ricco Baptista non vuole concedere la mano della figlia minore Bianca finché non si sarà maritata la maggiore Katherina; tanto la prima è docile e amabile, tanto la seconda è bisbetica e intrattabile. I corteggiatori di Bianca convincono il veronese Petruccio a corteggiare Katherina, sperando che il matrimonio di questa permetta finalmente anche a Bianca di prendere marito. In Petruccio Caterina troverà un marito capace di tenere testa alla sua indole irascibile, in grado di domarla grazie al polso, ma anche all’amore. Sarà invece lo studente Lucenzio, travestitosi da istitutore, a far breccia nel cuore di Bianca.

Con il personale adattamento della commedia di Shakespeare, pensato su misura per i ballerini del Bolshoi, il coreografo Jean-Christophe Maillot inscena due ore magnetiche di danza continua, evidenziando l’audacia e l’energia del Bolshoi in un modo completamente nuovo.

Jean-Christophe Maillot (1960) studia danza e pianoforte al Conservatorio Nazionale Regionale di Tours, città natale, e frequenta la Scuola Internazionale di Danza “Rossella Hightower” a Cannes. Nel 1978 viene contattato da John Neumeier per entrare a far parte del Balletto di Amburgo, dove interpreta alcuni ruoli primari delle creazioni del coreografo americano, ma un incidente pone fine alla sua carriera di ballerino. Nel 1983 è nominato coreografo e direttore del Ballet du Grand Théâtre di Tours, poi Centro Coreografico Nazionale. Fonda, nel 1985, il Festival “Le Chorégraphique” e nel 1986 viene invitato a Monaco, dove diventa consigliere artistico per la stagione 1992-1993 e viene poi nominato, nel 1993, direttore-coreografo di Les Ballets de Monte-Carlo da S.A.R. la Principessa di Hannover.

Nel 2000 Maillot istituisce il Monaco Dance Forum, una vetrina internazionale che si propone di essere per il mondo della danza ciò che il Festival di Cannes rappresenta per il cinema. Grazie alle numerose tournée internazionali, Jean-Christophe Maillot è diventato uno dei coreografi francesi più rappresentati all’estero. Jean-Christophe Maillot è Ufficiale dell’Ordine del Merito Culturale del Principato di Monaco, Cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere, Cavaliere della Legion d’Onore. Il 17 novembre 2005 è stato nominato Cavaliere dell’Ordine di San Carlo da S.A.S. il Principe Alberto di Monaco.

Dal 13 dicembre
IN PREVENDITA
Star Wars: Gli ultimi Jedi

Il secondo capitolo della nuova trilogia ambientata trent'anni dopo Il Ritorno dello Jedi.

Star Wars: Gli ultimi Jedi

Il secondo capitolo della nuova trilogia ambientata trent'anni dopo Il Ritorno dello Jedi.

Regia di Rian Johnson

Con Mark Hamill, Daisy Ridley, Adam Driver, Oscar Isaac

Dopo aver mosso i primi passi in Il Risveglio della Forza, la coraggiosa Rey prende in mano le redini del suo destino nel secondo capitolo della nuova trilogia ambientata trent'anni dopo Il Ritorno dello JediStar Wars: Gli ultimi Jedi.
La Forza scorre nella giovane mercante di rottami, ma ha bisogno di un maestro che le insegni a controllarla. Rivelata la mappa che traccia la rotta per il nascondiglio segreto di Luke Skywalker, la ragazza attraversa l'universo fino al pianeta sperduto dove il cavaliere jedi si è ritirato in esilio volontario. Si inerpica lungo sentieri impervi, perlustra gli angoli più selvaggi dell'isola per incrociare lo sguardo del leggendario guerriero che ha combattuto e sconfitto l'Impero, e porgergli la vecchia spada laser appartenuta alla sua famiglia. Il gesto significativo riprende ed eguaglia il passaggio di testimone avvenuto nel corso della saga, nella quale l'allievo assume infine il ruolo di mentore. Intuitiva e tenace, Rey è la capofila delle nuove leve Jedi, pronta a contrastare le forze del sinistro Primo Ordine, in aiuto della Resistenza. Accanto a lei ritornano l'ex assaltatore Finn, il pilota di X-wing Poe Dameron, l'occhialuta aliena Maz Kanata (Lupita Nyong'o tramite performance capture) e il Generale Leia Organa (nell'ultima interpretazione di Carrie Fisher). Tra i servitori del Lato Oscuro, con il volto sfregiato dall'ultimo scontro con Rey, ritroviamo Kylo Ren, influenzato dalla misteriosa figura del Leader Supremo Snoke (Andy Serkis tramite performance capture).
Diretto dal fan della trilogia originale, Rian Johnson, nell'Episodio VIII J.J. Abrams torna in veste di produttore esecutivo. 

Dal 13 dicembre
IN PREVENDITA
Star Wars: Gli ultimi Jedi 3D

Il secondo capitolo della nuova trilogia ambientata trent'anni dopo Il Ritorno dello Jedi.

Star Wars: Gli ultimi Jedi 3D

Il secondo capitolo della nuova trilogia ambientata trent'anni dopo Il Ritorno dello Jedi.

Regia di Rian Johnson

Con Mark Hamill, Daisy Ridley, Adam Driver, Oscar Isaac

Dopo aver mosso i primi passi in Il Risveglio della Forza, la coraggiosa Rey prende in mano le redini del suo destino nel secondo capitolo della nuova trilogia ambientata trent'anni dopo Il Ritorno dello JediStar Wars: Gli ultimi Jedi.
La Forza scorre nella giovane mercante di rottami, ma ha bisogno di un maestro che le insegni a controllarla. Rivelata la mappa che traccia la rotta per il nascondiglio segreto di Luke Skywalker, la ragazza attraversa l'universo fino al pianeta sperduto dove il cavaliere jedi si è ritirato in esilio volontario. Si inerpica lungo sentieri impervi, perlustra gli angoli più selvaggi dell'isola per incrociare lo sguardo del leggendario guerriero che ha combattuto e sconfitto l'Impero, e porgergli la vecchia spada laser appartenuta alla sua famiglia. Il gesto significativo riprende ed eguaglia il passaggio di testimone avvenuto nel corso della saga, nella quale l'allievo assume infine il ruolo di mentore. Intuitiva e tenace, Rey è la capofila delle nuove leve Jedi, pronta a contrastare le forze del sinistro Primo Ordine, in aiuto della Resistenza. Accanto a lei ritornano l'ex assaltatore Finn, il pilota di X-wing Poe Dameron, l'occhialuta aliena Maz Kanata (Lupita Nyong'o tramite performance capture) e il Generale Leia Organa (nell'ultima interpretazione di Carrie Fisher). Tra i servitori del Lato Oscuro, con il volto sfregiato dall'ultimo scontro con Rey, ritroviamo Kylo Ren, influenzato dalla misteriosa figura del Leader Supremo Snoke (Andy Serkis tramite performance capture).
Diretto dal fan della trilogia originale, Rian Johnson, nell'Episodio VIII J.J. Abrams torna in veste di produttore esecutivo. 

 

 

Dal 26 ottobre
Vittoria e Abdul

La straordinaria storia vera di un'inaspettata amicizia nata durante gli ultimi anni dell'incredibile regno della Regina Vittoria.

Vittoria e Abdul

La straordinaria storia vera di un'inaspettata amicizia nata durante gli ultimi anni dell'incredibile regno della Regina Vittoria.

Regia di Stephen Frears

Con Olivia Williams, Judi Dench, Michael Gambon, Eddie Izzard

Durata: 149'

Abdul Karim, umile impiegato indiano, ventenne o poco più, viene scelto per consegnare un omaggio alla regina Vittoria, in occasione del giubileo per i cinquant’anni del regno. Viene scelto esclusivamente in virtù della sua altezza, come a dire per puro caso. Diventerà il servitore, poi il segretario e infine il “Munshi”, il maestro spirituale, della regina e imperatrice. La loro amicizia sarà così salda e intima da infastidire e spaventare la famiglia reale e la corte dei più prossimi al trono, al punto che il figlio, Edoardo VII, darà alla fiamme la loro corrispondenza e ogni testimonianza di quella relazione.

Dal 26 ottobre
Terapia di coppia per amanti

Dall'omonimo romanzo di Diego De Silva, un film su una passione incontrollabile e un amore coriaceo, particolarmente resistente alle intemperie.

Terapia di coppia per amanti

Dall'omonimo romanzo di Diego De Silva, un film su una passione incontrollabile e un amore coriaceo, particolarmente resistente alle intemperie.

Regia di Alessio Maria Federici

Con Pietro Sermonti, Ambra Angiolini, Sergio Rubini, Franco Branciaroli

Due adulti sposati (non tra loro) che si ritrovano uniti da una passione incontrollabile e da un amore coriaceo, particolarmente resistente alle intemperie. Viviana è sexy, vitale e intrigante, e ha un notevole talento per i discorsi intorcinati. È combattuta fra restare amante e alleviare così le infelicità matrimoniali o sfasciarsi la vita per investire in un'altra. Modesto è meno chic, decisamente più sboccato e sbrigativo nella formulazione dei concetti, ma abilissimo nell'autoassoluzione. Spara battute a sproposito per svicolare, e fa pure ridere. Moderatamente vigliacco, aspirerebbe alla prosecuzione a tempo indeterminato della doppia vita piuttosto che a un secondo matrimonio, visto che già il suo non è che gli piaccia granché. È nella crucialità del dilemma che Viviana trascina Modesto dall'analista, cercando una possibilità di salvezza per il loro rapporto ormai esasperato da conflitti e lacerazioni continue. Il dottore è spiazzato nel trovarsi di fronte una coppia non ufficiale, libera da vincoli matrimoniali e familiari, che non ha nulla da perdere al di là del proprio amore. Accetterà l'incarico per questa ragione, trovandosi nel mezzo di una schermaglia drammatica e ridicola insieme, e rischiando di perdere la lucidità professionale.

 

 

Dal 26 ottobre
Vampiretto

La storia di Rudolph, un piccolo vampiro che rimane isolato dal resto della famiglia quando il suo clan viene attaccato da un cacciatore di vampiri.

Vampiretto

La storia di Rudolph, un piccolo vampiro che rimane isolato dal resto della famiglia quando il suo clan viene attaccato da un cacciatore di vampiri.

Regia di Richard Claus, Karsten Kiilerich

Basato sull'omonima saga di libri per ragazzi che ha venduto oltre 20 milioni di copie. Vampiretto racconta la storia di Rudolph, un piccolo vampiro che rimane isolato dal resto della famiglia quando il suo clan viene attaccato da un cacciatore di vampiri. Per non bruciare con la luce del giorno Rudolph si rifugia in un hotel dove fa amicizia con un suo coetaneo, l'umano Tom, che adora i vampiri e diventa subito suo amico. Tom aiuterà Rudolph a salvare la sua famiglia e a fermare il temibile cacciatore di vampiri.

 

Dal 26 ottobre
La ragazza nella nebbia

La storia dell'agente speciale Vogel che viene inviato in una cittadina isolata in una sperduta valle montana, per investigare sul caso di una sedicenne scomparsa.

La ragazza nella nebbia

La storia dell'agente speciale Vogel che viene inviato in una cittadina isolata in una sperduta valle montana, per investigare sul caso di una sedicenne scomparsa.

Regia di Donato Carrisi

Con Toni Servillo, Alessio Boni, Jean Reno, Michela Cescon

 

Un piccolo paese di montagna, Avechot. Una notte di nebbia, uno strano incidente. L'uomo alla guida viaggiava da solo. È incolume. Allora perché i suoi abiti sono sporchi di sangue? L'uomo si chiama Vogel e fino a poco prima era un poliziotto famoso. E non dovrebbe essere lì. Un mite e paziente psichiatra cerca di fargli raccontare l'accaduto, ma sa di non avere molto tempo. Bisogna cominciare da alcuni mesi addietro. Quando, due giorni prima di Natale, proprio fra quelle montagne è scomparsa una ragazzina di sedici anni: Anna Lou aveva capelli rossi e lentiggini. Però il nulla che l'ha ingoiata per sempre nasconde un mistero più grande di lei. Un groviglio di segreti che viene dal passato, perché ad Avechot nulla è ciò che sembra e nessuno dice tutta la verità. Questa non è una scomparsa come le altre, in questa storia ogni inganno ne nasconde un altro più perverso. E forse Vogel ha finalmente trovato la soluzione del malvagio disegno: lui conosce il nome dell'ombra che si nasconde dentro la nebbia, perché "il peccato più sciocco del diavolo è la vanità"... Ma forse ormai è troppo tardi per Anna Lou. E anche per lui.

Solo il 30 ottobre
Thor Ragnarok - V.O.

Il film riprende dal momento in cui abbiamo lasciato Thor nel capitolo precedente, The Avengers: Age of Ultron.

Thor Ragnarok - V.O.

Il film riprende dal momento in cui abbiamo lasciato Thor nel capitolo precedente, The Avengers: Age of Ultron.

Regia di Taika Waititi

Con Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Jamie Alexander, Mark Ruffalo, Cate Blanchett

Thor: Ragnarok trae ispirazione dalla mitologia norrena. Il sottotitolo stesso della terza avventura del supereroe Marvel rimanda alla leggendaria battaglia tra le forze delle tenebre e quelle della luce.

Per intervenire a difesa del pianeta Terra e dei suoi abitanti, il vanaglorioso principe di Asgard Thor (Chris Hemsworth) ha messo da parte i nobili natali, la discendenza aliena e i conflitti familiari con Loki (Tom Hiddleston), atterrando puntualmente con un tonfo al fianco dei colleghi Avengers tutte le volte che ce n'è stato bisogno. Dopo averlo visto sfidare i componenti più forti della squadra a sollevare il leggendario Mjöllnir, e gongolare nella consapevolezza di essere il solo degno di brandirlo, un potente nemico in gonnella si fa avanti per raccogliere la sfida e disintegra il martello sotto gli increduli occhi del proprietario. La perfida Hela (Cate Blanchett), tornata in libertà dopo millenni di prigionia, minaccia di scatenare la sua ira sul regno di Odino (Anthony Hopkins), e l'unico guerriero in grado di fermarla e scongiurare il Ragnarok è disarmato e imprigionato dall'altra parte dell'universo. Indebolito dallo scontro con Hela, Thor è finito nelle mani del Gran Maestro (Jeff Goldblum), un avido burattinaio il cui passatempo preferito è far duellare forme di vita inferiori dentro un'arena intergalattica. Ma l'avversario che la sorte riserva al dio del tuono è una vecchia conoscenza, lo scienziato Bruce Banner (Mark Ruffalo), nella versione più grossa e arrabbiata. Dopo qualche scaramuccia ai fini dello spettacolo, il "collega di lavoro" Hulk si rivelerà un alleato prezioso per salvare dalla distruzione l'intera civiltà asgardiana.

Dal 31 ottobre
Mazinga Z - Infinity

Il Dottor Inferno torna a minacciare l’umanità con armi fotoniche e gigabot, Koji dovrà decidere se restare spettatore dei catastrofici eventi che di preannunciano o mettersi ancora una volta alla guida del potente Mazinga Z.

Mazinga Z - Infinity

Il Dottor Inferno torna a minacciare l’umanità con armi fotoniche e gigabot, Koji dovrà decidere se restare spettatore dei catastrofici eventi che di preannunciano o mettersi ancora una volta alla guida del potente Mazinga Z.

Regia di Junji Shimizu

Tratto dal famoso manga del Maestro Go Nagai, Mazinga Z - Infinity si basa su una nuova entusiasmante avventura del gigantesco robot pilotabile. Dieci anni dopo la sconfitta dell'Impero Sotterraneo, Koji Kabuto ha riposto la tuta da pilota in un cassetto per seguire le orme di suo nonno, il dottor Juzo Kabuto. Nelle compassate vesti di scienziato, Koji si imbatte in una sconvolgente scoperta che lo pone di fronte a un dilemma: restare spettatore dei catastrofici eventi che si preannunciano, o mettersi ancora una volta alla guida del potente Mazinga Z e salvare l'umanità dalla minaccia del perfido Dottor Inferno.

 

 

Dal 31 ottobre
Saw: Legacy

Ottavo capitolo della fortunata saga horror, John Kramer sembra essere tornato dopo oltre dieci anni dalla sua scomparsa.

Saw: Legacy

Ottavo capitolo della fortunata saga horror, John Kramer sembra essere tornato dopo oltre dieci anni dalla sua scomparsa.

Regia di Michael Spierig, Peter Spierig

Con Laura Vandervoort, Tobin Bell, Matt Passmore, Callum Keith Rennie, Hannah Emily Anderson, Brittany Allen

Durata: 91'

Il titolo, Saw: Legacy, rivela un piccolo indizio sulla trama dell'ottavo capitolo della saga dell'Enigmista. La sanguinaria eredità di John Kramer (Tobin Bell), malato terminale e aspirante suicida, preda infine di una lucida follia omicida, viene raccolta da un assassino sconosciuto che miete vittime in città. Uno scenario raccapricciante inaugura il nuovo "gioco" mortale: i corpi dilaniati sparsi per le strade recano sulle ferite inferte la firma del famigerato Jigsaw. Ma il killer che per anni si è divertito a testare l'istinto di sopravvivenza di uomini e donne reputati indegni di vivere, è morto ormai da tempo. L'unica spiegazione possibile è che abbia trasmesso a un sadico apprendista l'angosciante gusto dell'inganno, della sfida e del tranello. Lasciando in consegna anche il pallido pupazzo per ventriloqui con papillon rosso sangue.

31/10 e 01/11
The Shining

In occasione di Halloween e a 40 anni della pubblicazione del best seller con cui Stephen King terrorizzò i lettori di tutto il mondo, torna al cinema Shining, il miglior horror di tutti i tempi 

The Shining

In occasione di Halloween e a 40 anni della pubblicazione del best seller con cui Stephen King terrorizzò i lettori di tutto il mondo, torna al cinema Shining, il miglior horror di tutti i tempi 

Regia di Stanley Kubrick

Con Jack Nicholson, Shelley Duvall, Danny Lloyd, Scatman Crothers, Anne Jackson, Tony Burton, Philip Stone, Joe Turkel, Barry Nelson

Durata: 146'

Il cult movie, girato tra il 1978 e il 1979, racconta la storia di Jack Nicholson alias Jack Torrance, scrittore in crisi che per ritrovare l’ispirazione accetta un posto di guardiano durante la stagione invernale all’Overlook Hotel sulle Montagne Rocciose. Parte così con sua moglie Wendy e il figlio di sette anni, Danny, senza sapere che quel viaggio cambierà per sempre le loro vite…

 

 

Dal 1 novembre
Gifted - Il dono del talento

Frank, un uomo single che ha cresciuto una nipotina prodigio Mary, intraprende una battaglia legale per la custodia della piccola con la nonna di questa.

Gifted - Il dono del talento

Frank, un uomo single che ha cresciuto una nipotina prodigio Mary, intraprende una battaglia legale per la custodia della piccola con la nonna di questa.

Regia di Marc Webb

Con Chris Evans, Mckenna Grace, Lindsay Duncan

Durata: 1h 41min

Frank Adler sta crescendo da solo la nipote di sette anni Mary, figlia della defunta sorella, che si rivela essere un genio della matematica. L'uomo ha promesso alla sorella di crescere Mary, dandole una vita il più normale possibile. Quando la nonna viene a conoscenza delle capacità della nipotina vorrebbe mandarla nelle più facoltose scuole per aiutare il suo talento, anche se questo rischia di allontanarla dai suoi coetanei. Zio e nonna hanno idee differenti su come crescere la bambina, per questo inizia una battaglia legale per la custodia, dove Frank rischia di perdere la patria potestà.

Dal 1 novembre
Una questione privata

I fratelli Taviani girano un film tratto dal romanzo omonimo di Beppe Fenoglio.

Una questione privata

I fratelli Taviani girano un film tratto dal romanzo omonimo di Beppe Fenoglio.

Regia di Paolo Taviani

Con Luca Marinelli, Francesco Turbanti, Lorenzo Richelmy, Valentina Bellè

I fratelli Paolo e Vittorio Taviani portano Beppe Fenoglio al cinema. I cineasti toscani hanno acquisito i diritti di «Una questione privata», il romanzo che, secondo Italo Calvino, tutti gli scrittori della Resistenza avrebbero voluto scrivere. Fenoglio ci lavorò negli ultimi anni della sua vita e il libro fu pubblicato postumo da Garzanti nel 1963.

 

Dal 2 novembre
Finché c'è prosecco c'è speranza

Un'indagine intrigante e coinvolgente ambientata tra le affascinanti colline venete.

Finché c'è prosecco c'è speranza

Un'indagine intrigante e coinvolgente ambientata tra le affascinanti colline venete.

Regia di Antonio Padovan

Con Giuseppe Battiston, Teco Celio, Liz Solari, Roberto Citran, Silvia D'amico, Babak Karimi, Gisella Burinato, Rade Serbedzija

Campagna veneta, colline del Prosecco. L'ispettore Stucky, protagonista di Finché c'è prosecco c'è speranza, è chiamato a investigare su un apparente caso di suicidio: quello del facoltoso conte Desiderio Ancillotto, che si è tolto la vita con un gesto teatrale e improvviso.
Stucky (metà persiano, metà veneziano) appena promosso, tenta goffamente di portare avanti le indagini, schiacciato dall'inesperienza e dal peso di ingombranti questioni irrisolte. Tra filari e bollicine, il tenace ispettore si confronta con bottai, osti, confraternite di saggi bevitori, realizzando che la chiave per risolvere il mistero sta nella peculiare visione della vita che anima la zona; che la soluzione al suicidio-delitto del conte passa per la sua cantina, tra vetro e sughero, alcol e lieviti addormentati.

Dal 2 novembre
Mistero a Crooked House

L'adattamento del romanzo che la regina del giallo, Agatha Christie, ha sempre definito il suo vero capolavoro.

Mistero a Crooked House

L'adattamento del romanzo che la regina del giallo, Agatha Christie, ha sempre definito il suo vero capolavoro.

Regia di Gilles Paquet-Brenner

Con Glenn Close, Christina Hendricks, Gillian Anderson, Terence Stamp, Max Irons, Amanda Abbington, Julian Sands, Roger Ashton-Griffiths, Christian McKay

Tratto dal best seller di maggior successo di Agatha Christie (“È un problema”), MISTERO A CROOKED HOUSE è un giallo ambientato in Inghilterra alla fine degli anni '50.  Quando il ricco patriarca greco Aristides Leonides muore in circostanze misteriose, la nipote Sophia chiede all’investigatore privato Charles Hayward, suo ex amante, di stabilirsi nella tenuta di famiglia per indagare sulla vicenda. Una volta lì, Charles fa la conoscenza delle tre generazioni della dinastia Leonides trovando un'atmosfera velenosa, piena di risentimenti e gelosie. Tra i tanti moventi, indizi e sospetti, riuscirà a trovare l'assassino prima che colpisca di nuovo?

Pubblicato per la prima volta nel 1949, Agatha Christie ha dichiarato che il romanzo era uno dei suoi preferiti. "Ho trovato interessante esplorare le dinamiche di una famiglia", ha scritto nel 1972. "Penso che fosse molto soddisfatta del modo in cui l'aveva scritto, dell’originalità e di alcuni suoi ingredienti", spiega Mathew Prichard, nipote dell’autrice. A scrivere la sceneggiatura è stato il premio Oscar® Julian Fellowes, dopo lo straordinario successo di DOWNTON ABBEY e GOSFORD PARK. Il regista di “La chiave di Sara” dirige un cast stellare (Glenn Close, Terence Stamp, Gillian Anderson, Max Irons e Christina Hendricks) per l’adattamento del romanzo che la regina del giallo, Agatha Christie, ha sempre definito il suo vero capolavoro.

Dal 2 novembre
Capitan mutanda - Il film

Un personaggio inventato da due ragazzini dispettosi prende vita e il preside della scuola si trasforma in un vero e proprio supereroe.

Capitan mutanda - Il film

Un personaggio inventato da due ragazzini dispettosi prende vita e il preside della scuola si trasforma in un vero e proprio supereroe.

Regia di David Soren

Con Kevin Hart, Ed Helms

Durata: 89'

Basato sullo scalmanato personaggio ideato da Dav Pilkey negli anni novanta, Capitan Mutanda è il supereroe del quotidiano che mancava nel vasto panorama animato e non. Grassoccio, inetto, irrimediabilmente tonto, non perde mai l'esuberanza e il portamento snodato e disinvolto con cui affronta le sfide e i nemici immaginari. Ma il Signor Grugno (Ed Helms nella versione originale), l'alter ego del paladino in mutandoni bianchi, non è sempre stato così...
George Beard (Kevin Hart) e Harold Hutchins, età 10 anni, vengono convocati nell'ufficio del preside con l'accusa di "amicizia a delinquere". Agli occhi dei due piccoli scavezzacollo, il direttore dell'istituto appare come un adulto isterico e noioso che, ossessionato dal dovere di applicare il rigido regolamento scolastico, ha dichiarato guerra alle risate e al divertimento. Ed è un problema visto che George e Harold, mini furfanti, hanno invece sposato la missione di ravvivare l'ambiente scolastico combinando uno scherzo dietro l'altro, dalle classiche bombe di vernice alle inedite tigri in corridoio. I due nemici naturali si scontrano in presidenza in una battaglia all'ultima nota di demerito, dalla quale, grazie a uno stratagemma ben congegnato, escono vittoriosi i due ragazzini: George usa il suo anello 3D per ipnotizzare l'insegnante e trasformarlo nell'eroe dei fumetti inventati da loro. Capitan Mutanda si sbarazza dell'inutile parrucchino, si avvolge nella tenda rossa e si fionda in strada verso incredibili, deliranti avventure.

5 e 6 novembre
Pokémon - Scelgo te!

Il primissimo incontro e le avventure iniziali di Ash e Pikachu alla ricerca del Pokémon leggendario Ho-Oh.

Pokémon - Scelgo te!

Il primissimo incontro e le avventure iniziali di Ash e Pikachu alla ricerca del Pokémon leggendario Ho-Oh.

Regia di Kunihiko Yuyama

Durata: 98'

Pokemon. Scelgo te! è il film che racconta il primo incontro tra Ash e Pikachu e le loro avventure alla ricerca del Leggendario Pokémon Ho-Oh. Lungo la strada, la coppia incontra volti familiari, nuovi personaggi, tra cui Trainers Verity e Sorrel, e anche un misterioso nuovo Pokémon Mythical, Marshadow. Non mancano in questa nuova storia sull'inizio di una delle più amate amicizie di sempre, le sfide e le battaglie epiche dei Pokémon.

 

 

Dal 2 novembre
Geostorm

Due uomini hanno in mano il destino dell'umanità: devono risolvere un grosso problema spaziale mentre è in atto un complotto per assassinare il presidente USA.

Geostorm

Due uomini hanno in mano il destino dell'umanità: devono risolvere un grosso problema spaziale mentre è in atto un complotto per assassinare il presidente USA.

Regia di Dean Devlin

Con Gerard Butler, Jim Sturgess, Abbie Cornish, Andy Garcia, Ed Harris, Alexandra Maria Lara

Durata: 109'

Disaster movie che muove dal fenomeno dei cambiamenti climatici, Geostorm vede Gerard Butler e Jim Sturgess nei panni di due fratelli impegnati a salvare il mondo dall'imminente catastrofe.
In seguito a una terribile serie di disastri naturali che colpiscono il pianeta, i capi di stato delle maggiori potenze mondiali si riuniscono per definire la realizzazione di una complessa rete di satelliti in grado di controllare le condizioni meteorologiche e garantire la sicurezza dei cittadini. Qualcosa però va storto: a causa di un malfunzionamento tecnico, il sistema studiato per scongiurare le catastrofi naturali e proteggere la Terra, diventa la causa principale della sua distruzione. La rete di satelliti che gravita intorno al pianeta provoca tempeste di proporzioni epiche, tsunami, frane, uragani e terremoti che minacciano di spazzare via tutto. L'unico modo per arginare gli attacchi climatici è scoprirne la vera causa. Ma sarà una corsa contro il tempo. 

6 novembre
L'ordine delle cose | I Lunedì d'Autore - V.O.

Un interrogativo universale: tentare di cambiare gli squilibri inaccettabili della società o salvaguardare egoisticamente i propri privilegi?

L'ordine delle cose | I Lunedì d'Autore - V.O.

Un interrogativo universale: tentare di cambiare gli squilibri inaccettabili della società o salvaguardare egoisticamente i propri privilegi?

Regia di Andrea Segre

Con Paolo Pierobon, Giuseppe Battiston, Valentina Carnelutti, Olivier Rabourdin, Fabrizio Ferracane

Durata: 112'

Introduce Marco Contino

Critico del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani).

 

Corrado è un alto funzionario del Ministero degli Interni italiano specializzato in missioni internazionali. Il Governo lo sceglie per affrontare una delle spine nel fianco delle frontiere europee: i viaggi illegali dalla Libia verso l’Italia. La missione è molto complessa, la Libia post-Gheddafi è attraversata da profonde tensioni e mettere insieme la realtà libica con gli interessi italiani ed europei sembra impossibile. La tensione è alta e lo diventa ancor di più quando Corrado incontra Swada, una donna somala che sta cercando di scappare dalla detenzione libica e di attraversare il mare per raggiungere il marito in Europa. Come tenere insieme la legge di Stato e l’istinto umano di aiutare qualcuno in difficoltà? Corrado prova a cercare una risposta nella sua vita privata, ma la sua crisi diventa sempre più intensa e si insinua pericolosa nell’ordine delle cose.

6 e 7 novembre
Gifted - Il dono del talento - V.O.

Frank, un uomo single che ha cresciuto una nipotina prodigio Mary, intraprende una battaglia legale per la custodia della piccola con la nonna di questa.

Gifted - Il dono del talento - V.O.

Frank, un uomo single che ha cresciuto una nipotina prodigio Mary, intraprende una battaglia legale per la custodia della piccola con la nonna di questa.

Regia di Marc Webb

Con Chris Evans, Mckenna Grace, Lindsay Duncan

Durata: 1h 41min

Frank Adler sta crescendo da solo la nipote di sette anni Mary, figlia della defunta sorella, che si rivela essere un genio della matematica. L'uomo ha promesso alla sorella di crescere Mary, dandole una vita il più normale possibile. Quando la nonna viene a conoscenza delle capacità della nipotina vorrebbe mandarla nelle più facoltose scuole per aiutare il suo talento, anche se questo rischia di allontanarla dai suoi coetanei. Zio e nonna hanno idee differenti su come crescere la bambina, per questo inizia una battaglia legale per la custodia, dove Frank rischia di perdere la patria potestà.

7/8 novembre
Bosch - Il giardino dei sogni

Un documentario sul pittore olandese che anticipò di quattro secoli il surrealismo di Dalì.

Bosch - Il giardino dei sogni

Un documentario sul pittore olandese che anticipò di quattro secoli il surrealismo di Dalì.

Regia di José Luis López-Linares

Con Sílvia Pérez Cruz, Ludovico Einaudi, Orhan Pamuk, Miquel Barceló, William Christie

Durata: 90'

 

Dal museo del Prado un'indagine straordinaria sulle visioni surreali e strazianti del genio del rinascimento olandese e sul suo capolavoro: Il Giardino delle Delizie. Artisti, scrittori, filosofi, musicisti e scienziati contemporanei discutono i significati del dipinto di Bosch (1450-1516) spostando il dibatito nell'era moderna.

Dal 9 novembre
Auguri per la tua morte

C'è un modo per capire chi è l'assassino che ti ha uccisa? Rivivere lo stesso giorno più volte fino a quando il mistero si risolve.

Auguri per la tua morte

C'è un modo per capire chi è l'assassino che ti ha uccisa? Rivivere lo stesso giorno più volte fino a quando il mistero si risolve.

Regia di Christopher Landon

Con Jessica Rothe, Israel Broussard, Ruby Modine, Rachel Matthews, Charles Aitken

Durata: 96'

 

Tree è una ragazza molto focalizzata su sé stessa, decisa a usare la propria bellezza per ottenere tutto ciò che vuole. Quando la mattina del suo compleanno si sveglia confusa nel letto di Carter, probabilmente compagno di un'avventura di una sola notte, scopre presto a proprie spese che non si tratta di una giornata qualunque. Di ritorno alla stanza che divide con la compagna Lori si aspetta il giudizio sprezzante della presidentessa della confraternita, Danielle - e di ricominciare la classica routine quotidiana di una studentessa. Ma ogni piccolo dettaglio, dalla solita richiesta di firme alle ore passate con il professor Gregory, le lascia la sgradevole impressione di aver già vissuto questa giornata. 
Soltanto quando Tree è finalmente pronta a chiudere la lunga giornata del suo compleanno, viene brutalmente uccisa da uno sconosciuto mascherato...per poi risvegliarsi nuovamente nella stanza di una persona che, come lei, non crede che le stia succedendo qualcosa di così incredibile. 
Giorno dopo giorno Tree si trova sempre più vicino a capire l'identità del proprio assassino e deve così superare ogni paura per affrontare quella che può essere considerato il peggior incubo possibile. Se riuscirà a scoprire l'omicida e a bloccare la sua furia, potrà sperare di interrompere questo inferno personale. Ma se non sarà in grado, rimarrà bloccata in un circolo insano, che ha trasformato il giorno del suo compleanno nella ricorrenza della sua morte.

Dal 9 novembre
The place

Un uomo misterioso siede al tavolo di un ristorante, dal quale accoglie un gruppo di persone in cerca di fortuna.

The place

Un uomo misterioso siede al tavolo di un ristorante, dal quale accoglie un gruppo di persone in cerca di fortuna.

Regia di Paolo Genovese

Con Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alessandro Borghi, Silvio Muccino, Alba Rohrwacher

Un misterioso uomo siede sempre allo stesso tavolo di un ristorante, pronto a esaudire i più grandi desideri di otto visitatori, in cambio di compiti da svolgere. Quanto saranno disposti a spingersi oltre i protagonisti per realizzare i loro desideri?

Dal 9 novembre
Borg McEnroe

Una delle più straordinarie rivalità di tutti i tempi con protagoniste due stelle assolute del tennis che hanno fatto la storia dello sport mondiale.

Borg McEnroe

Una delle più straordinarie rivalità di tutti i tempi con protagoniste due stelle assolute del tennis che hanno fatto la storia dello sport mondiale.

Regia di Janus Metz Pedersen

Con Shia LaBeouf, Stellan Skarsgård, Sverrir Gudnason, Tuva Novotny, David Bamber

Durata: 100'

Per la prima volta al cinema una delle più straordinarie rivalità sportive di tutti i tempi che ha cambiato in modo indelebile la storia dello sport mondiale. Da una parte l’algido e composto Bjorn Borg (Sverrir Gudnason), dall’altra l’irascibile e sanguigno John McEnroe (Shia LaBeouf). Il primo desideroso di confermarsi re incontrastato del tennis, il secondo determinato a spodestarlo.

Svelando la loro vita fuori e dento il campo, Borg McEnroe è il ritratto avvincente, intimo ed emozionante di due indiscussi protagonisti della storia del tennis e il racconto, epico, di una finale diventata leggenda: quella di Wilmbledon 1980.

Dal 9 novembre
Addio fottuti musi verdi

Un'odissea sulla terra e nello spazio, per raccontare l'amore e l'amicizia ma soprattutto la voglia di esprimere il proprio talento e di realizzare i propri sogni.

Addio fottuti musi verdi

Un'odissea sulla terra e nello spazio, per raccontare l'amore e l'amicizia ma soprattutto la voglia di esprimere il proprio talento e di realizzare i propri sogni.

Regia di Francesco Capaldo

Con Ciro Priello, Fabio Balsamo, Beatrice Arnera, Roberto Zibetti, Simone Ruzzo

Durata: 93'

Partire o restare. Inseguire i propri sogni o accettare un lavoro qualunque. Piselli o fave. E soprattutto, è più facile trovare lavoro in Italia o nello spazio? Dopo il successo di “Gay Ingenui”, “Lost in Google”, “Gli effetti di Gomorra sulla gente”, i THE JACKAL approdano sul grande schermo con un’ irresistibile fanta-comedy. Il protagonista è Ciro, super qualificato grafico pubblicitario, specializzato in porte in faccia e collezionista di delusioni che, dopo averle provate tutte, decide di partecipare ad un concorso e mandare il suo curriculum nientedimeno che agli alieni. Tanto quelli figurati se rispondono. E invece… ADDIO FOTTUTI MUSI VERDI è un film che rivela tutta la carica surreale e lo spirito dissacrante del gruppo creativo. E quindi Napoli, ma anche astronavi, alieni ed effetti speciali. Un’odissea sulla terra e nello spazio, per raccontare l’amore e l’amicizia ma soprattutto la voglia di esprimere il proprio talento e di realizzare i propri sogni. Dovunque e a qualunque costo. Perché le vie dello spazio sono infinite. Preparate le astronavi, l’invasione della terra sta per cominciare.

 

 

Dal 9 novembre
Paddington 2

Il secondo capitolo di Paddington basato sulle avventure letterarie dell'orsetto omonimo scritte da Michael Bond.

Paddington 2

Il secondo capitolo di Paddington basato sulle avventure letterarie dell'orsetto omonimo scritte da Michael Bond.

Regia di Paul King

Con Ben Whishaw, Hugh Grant, Brendan Gleeson, Julie Walters, Jim Broadbent, Imelda Staunton

Durata: 97'

Paddington è ormai un celebre membro di Windsow Gardens, la comunità in cui vive con la famiglia Brown. A caccia del regalo perfetto per il centenario di zia Lucy, il nostro simpatico e buffo amico trova un raro libro pop up in un negozietto di antiquariato. Dopo avere svolto una serie di lavoretti per tentare di comprarlo, il libro sparisce misteriosamente, scatenando l'orsacchiotto e la mitica famiglia Brown sulle tracce dell'astuto ladro che l’ha trafugato. Dopo il travolgente successo del primo film, anche questo secondo capitolo è uno strepitoso cocktail di azione e simpatia, ancora una volta diretto da Paul King e prodotto da David Heyman.

Una nuova e avventurosa trama accompagnata da grandi new entry nel già importantissimo cast: Hugh Grant e Brendan Gleeson, si aggiungono ai nostri amici anglosassoni Hugh Bonneville (Mr. Brown), Sally Hawkins (Mrs. Brown), Julie Walters (Miss Bird), Jim Broadbent (Mr. Gruber), Peter Capaldi (Mr. Curry), Madeleine Harris e Samuel Joslin (Judy e Jonathan Brown).

13 novembre
L'inganno | I Lunedì d'Autore - V.O.

Un uomo viene ferito e curato dalle donne di un collegio femminile. Tre di loro si innamorano di lui. Film premiato al Festival di Cannes.

L'inganno | I Lunedì d'Autore - V.O.

Un uomo viene ferito e curato dalle donne di un collegio femminile. Tre di loro si innamorano di lui. Film premiato al Festival di Cannes.

Regia di Sofia Coppola

Con Colin Farrell, Nicole Kidman, Kirsten Dunst, Elle Fanning, Emma Howard, Oona Laurence, Angourie Rice, Addison Riecke

Durata: 91'

Introduce Andrea Curcione

Critico del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani).

 

Innocenti, prima di essere tradite.

L’inganno è l’adattamento di Sofia Coppola del romanzo The Beguiled, opera di Thomas Cullinan. La storia si svolge durante la guerra civile, in un collegio femminile nello stato di Virginia. Le giovani donne vivono protette dal mondo esterno fino a quando un soldato ferito viene trovato nei paraggi e condotto al riparo. La casa è così inebriata da una forte tensione sessuale da cui nascono pericolose rivalità e vengono rotti tabù grazie a un’inaspettata serie di eventi.

14 novembre
Miyazaki Never-Ending Man

Never-ending Man è un documentario dedicato al più grande visionario giapponese, l'instancabile Miyazaki torna a sorprenderci con un nuovo progetto.

Miyazaki Never-Ending Man

Never-ending Man è un documentario dedicato al più grande visionario giapponese, l'instancabile Miyazaki torna a sorprenderci con un nuovo progetto.

Regia di Kaku Arakawa

Durata: 70'

Miyazaki Never-Ending Man è il documentario su uno dei più grandi narratori di sempre, autore di capolavori come Nausicaä della Valle del vento, Il mio vicino Totoro, Il castello errante di Howl, Si alza il vento, Ponyo sulla scogliera e La collina dei papaveri. Nel settembre del 2013, Miyazaki annunciò il suo ritiro dal mondo del cinema d’animazione ma non poté trattenere il suo inarrestabile desiderio per la creazione. Il regista della NHK, Kaku Arakawa, che lo ha seguito per oltre 10 anni, ha documentato con un approccio intimo e delicato, il riavvicinamento del maestro al mondo dell’animazione, stavolta col supporto di giovani animatori di CGI. 

 

Dal 16 novembre
Justice League

Tutti gli supereroi (DC Comics) sono uniti contro le forze del male,

Justice League

Tutti gli supereroi (DC Comics) sono uniti contro le forze del male,

Regia di Joss Whedon, Zack Snyder

Con Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Amber Heard, Amy Adams, Jason Momoa, Ezra Miller, Ray Fisher

Di fronte alla nuova minaccia in agguato, il miliardario Bruce Wayne rivaluta la scelta di lottare in solitaria e decide di fare squadra con un composito gruppo di supereroi, provenienti dai diversi angoli del pianeta. Entrato in possesso dei filmati che ritraggono alcuni metaumani mentre fanno uso di abilità sovrannaturali, il severo Batman, irruvidito dall'età che avanza ma ispirato dal recente sacrificio di Superman, si allea con la principessa delle amazzoni Wonder Woman nella perigliosa ricerca per scovarli e reclutarli tutti. Grazie ai costosi mezzi a disposizione, riesce a intrufolarsi nel covo segreto del giovane Barry Allen, il talentuoso perito forense di Central City, capace di muoversi a una velocità superiore a quella della luce. Ma se convincere l'amichevole Flash a unirsi alla causa non si rivela così complicato, reclutare il ritroso sovrano di Atlantide non è impresa da poco, nemmeno per il vigilante mascherato. Nel reagire alle pretese di Wayne, lo straniero di nome Arthur Curry, conosciuto come Aquaman, sfodera un temperamento impulsivo e autoritario degno del suo rango, e simile a quello di un'altra new entry, Victor Stone, l'ex atleta rivestito di componenti meccaniche che si è guadagnato per questo il soprannome di Cyborg. Con la squadra così al completo, guidata da Batman, le forze della Justice League sono pronte a difendere il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche.

 

Dal 16 novembre
Justice League 3D

Tutti gli supereroi (DC Comics) sono uniti contro le forze del male,

Justice League 3D

Tutti gli supereroi (DC Comics) sono uniti contro le forze del male,

Regia di Joss Whedon, Zack Snyder

Con Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Amber Heard, Amy Adams, Jason Momoa, Ezra Miller, Ray Fisher

Di fronte alla nuova minaccia in agguato, il miliardario Bruce Wayne rivaluta la scelta di lottare in solitaria e decide di fare squadra con un composito gruppo di supereroi, provenienti dai diversi angoli del pianeta. Entrato in possesso dei filmati che ritraggono alcuni metaumani mentre fanno uso di abilità sovrannaturali, il severo Batman, irruvidito dall'età che avanza ma ispirato dal recente sacrificio di Superman, si allea con la principessa delle amazzoni Wonder Woman nella perigliosa ricerca per scovarli e reclutarli tutti. Grazie ai costosi mezzi a disposizione, riesce a intrufolarsi nel covo segreto del giovane Barry Allen, il talentuoso perito forense di Central City, capace di muoversi a una velocità superiore a quella della luce. Ma se convincere l'amichevole Flash a unirsi alla causa non si rivela così complicato, reclutare il ritroso sovrano di Atlantide non è impresa da poco, nemmeno per il vigilante mascherato. Nel reagire alle pretese di Wayne, lo straniero di nome Arthur Curry, conosciuto come Aquaman, sfodera un temperamento impulsivo e autoritario degno del suo rango, e simile a quello di un'altra new entry, Victor Stone, l'ex atleta rivestito di componenti meccaniche che si è guadagnato per questo il soprannome di Cyborg. Con la squadra così al completo, guidata da Batman, le forze della Justice League sono pronte a difendere il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche.

 

Dal 16 novembre
American Assassin

Dall'omonimo romanzo di Vince Flynn, la vita dell'agente Mitch Rapp, da studente del college a recluta di una missione pericolosissima in Medio oriente.

American Assassin

Dall'omonimo romanzo di Vince Flynn, la vita dell'agente Mitch Rapp, da studente del college a recluta di una missione pericolosissima in Medio oriente.

Regia di Michael Cuesta

Con Dylan O'Brien, Taylor Kitsch, Michael Keaton, Shiva Negar, Sanaa Lathan, Trevor White

Durata: 111'

Talentuoso studente universitario e promettente atleta del college, Mitch Rapp è vittima di un attacco terroristico durante il quale rimane uccisa la sua fidanzata. Ferito dalla perdita comincia a maturare la voglia di vendicarsi e viene reclutato dal programma più prestigioso di operazioni segrete degli USA. A formarlo trova il veterano della Guerra Fredda Stan Hurley che gli insegna come combattere fino a quando Mitch viene scelto per una missione molto pericolosa. 
Il noto regista, sceneggiatore e produttore Edward Zwick ha scritto lo script per questo thriller, basato sul romanzo di Vince Flynn, che descrive la vita dell'agente della CIA Mitch Rapp. 

Dal 16 novembre
Ogni tuo respiro

Un giovane viene colpito dalla poliomelite ma la moglie non si arrende, lo porta a casa e si prende cura di lui malgrado le avvertenze dei medici.

Ogni tuo respiro

Un giovane viene colpito dalla poliomelite ma la moglie non si arrende, lo porta a casa e si prende cura di lui malgrado le avvertenze dei medici.

Regia di Andy Serkis

Con Andrew Garfield, Claire Foy, Tom Hollander, Stephen Mangan, Dean-Charles Chapman

Durata: 107

L'avventuroso e carismatico Robin Cavendish ha tutta la vita davanti quando si ritrova paralizzato a causa della poliomielite che contrae mentre è in Africa. Contro il parere di tutti, sua moglie Diana lo fa dimettere dall'ospedale e lo porta a casa dove la sua dedizione e la sua intelligente determinazione trascendono la disabilità. Insieme, si rifiutano di diventare prigionieri della sofferenza di Robin e incantano gli altri con il loro umorismo, il loro coraggio e la loro sete di vita. 
Ogni tuo respiro è una commovente celebrazione del coraggio e delle possibilità dell'essere umano che scalda il cuore, una storia d'amore che insegna a vivere ogni respiro come se fosse l'ultimo.
Ispirato alla vera storia dei genitori del produttore Jonathan Cavendish, Ogni tuo respiro mostra come il modo in cui Robin ha affrontato la sua malattia, reagendo al suo destino, ha avuto un enorme impatto sulla mobilità e l'accesso dei disabili.

Dal 16 novembre
The big sick

Il racconto (vero) della storia d'amore tra gli sceneggiatori del film, Emily V. Gordon e Kumail Nanjiani.

The big sick

Il racconto (vero) della storia d'amore tra gli sceneggiatori del film, Emily V. Gordon e Kumail Nanjiani.

Regia di Michael Showalter

Con Kumail Nanjiani, Zoe Kazan, Holly Hunter, Ray Romano, Anupam Kher, Zenobia Shroff

Durata: 119'

Kumail è uno stand-up comic che si guadagna da vivere come Uber driver. Nato in Pakistan e traslocato negli States, prova a conciliare tradizione e american life. Non lo fa per sé, Kumail è ansioso di sfuggire al problematico contatto con le proprie radici, ma per la famiglia che apparecchia il suo matrimonio e lo vorrebbe, in ordine (di valore) discendente dottore, ingegnere o avvocato. Davanti ai piatti tradizionali, la madre gli serve una ragazza pakistana da inserire in un file da cui pescare la futura sposa. Ma al cuore non si comanda e Kumail si innamora di Emily, una studentessa di psicologia.

Dal 16 novembre
La signora dello zoo di Varsavia

Il film è l'adattamento cinematografico del romanzo "Gli ebrei dello zoo di Varsavia" di Diane Ackerman.

La signora dello zoo di Varsavia

Il film è l'adattamento cinematografico del romanzo "Gli ebrei dello zoo di Varsavia" di Diane Ackerman.

Regia di Niki Caro

Con Jessica Chastain, Johan Heldenbergh, Daniel Brühl, Tomothy Radford, Efrat Dor

Durata: 127'

Tratto dal romanzo di Diane Ackerman, la storia è ambientata all'interno di uno zoo polacco, dove il custode Jan e la moglie Antonina Zabinski nascosero un gruppo di persone permettendo loro di salvarsi dall'invasione della Polonia da parte della Germania, durante la seconda guerra mondiale.

20 novembre
L'intrusa | I Lunedì d'Autore - V.O.

Leonardo Di Costanzo, regista rivelazione de L’intervallo, ci regala uno splendido film sul difficile equilibrio tra paura e accoglienza, tra tolleranza e fermezza.

L'intrusa | I Lunedì d'Autore - V.O.

Leonardo Di Costanzo, regista rivelazione de L’intervallo, ci regala uno splendido film sul difficile equilibrio tra paura e accoglienza, tra tolleranza e fermezza.

Regia di Leonardo Di Costanzo

Con Raffaella Giordano, Valentina Vannino, Martina Abbate, Anna Patierno

Durata: 95'

Introduce Chiara Pavan

Critico del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani).

 

Giovanna è la fondatrice del centro “la Masseria” a Napoli, luogo di gioco e creatività al riparo dal degrado e dalle logiche mafiose. Ed è proprio alla Masseria che, con i suoi due figli, cerca rifugio Maria, giovanissima moglie di un camorrista arrestato per un efferato omicidio. Maria rappresenta tutto quello da cui le madri dei bambini che frequentano il centro stanno cercando di fuggire, e Giovanna si trova così di fronte ad una scelta: Maria, l’intrusa, va accolta o allontanata? Chi va difeso, il gruppo o chi – senza dirlo - chiede l’ultima possibilità di sfuggire ad una vita già scritta?

20 e 21 novembre
Sign 'o' the Times

Prince torna al cinema in occasione del 30° anniversario dell'uscita del film

Sign 'o' the Times

Prince torna al cinema in occasione del 30° anniversario dell'uscita del film

Regia di PRINCE

Con Prince, Sheila E., Sheena Easton

Durata: 85'

Un concerto che è già entrato nella storia della musica, torna nelle sale per raccontare quanto sia immortale e rivoluzionaria l'arte del Principe. 

Restaurato digitalmente in alta definizione per un evento imperdibile al cinema!

27 novembre
120 battiti al minuto | I Lunedì d'Autore - V.O.

La storia della nascita di Act Up, un'organizzazione di attivisti che ha richiamato l'attenzione sulle conseguenze dell'AIDS. Ispirato a una storia vera. Film premiato al Festival di Cannes.

120 battiti al minuto | I Lunedì d'Autore - V.O.

La storia della nascita di Act Up, un'organizzazione di attivisti che ha richiamato l'attenzione sulle conseguenze dell'AIDS. Ispirato a una storia vera. Film premiato al Festival di Cannes.

Regia di Robin Campillo

Con Nahuel Pérez Biscayart, Arnaud Valois, Adèle Haenel, Antoine Reinartz

Durata: 135'

Introduce Daniel Casagrande

 Critico del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani).

 

Accolto come un capolavoro all’ultimo Festival di Cannes, dove ha conquistato il Grand Prix, il Premio Fipresci e la Queer Palm, 120 battiti al minuto esce al cinema in Italia con Teodora il 5 ottobre e si candida a diventare uno dei grandi eventi cinematografici della stagione. “Ho amato quel film dal primo minuto sino all’ultimo – ha dichiarato commosso il presidente della giuria di Cannes, Pedro Almodóvar, dopo la premiazione – non mi sarebbe potuto piacere di più. Campillo ha raccontato storie di eroi veri che hanno salvato molte vite”.

La vicenda del film è ambientata nella Parigi dei primi anni Novanta, dove il giovane Nathan decide di unirsi agli attivisti di Act Up, associazione pronta tutto pur di rompere il silenzio generale sull’epidemia di AIDS che sta mietendo innumerevoli vittime. Anche grazie a spettacolari azioni di protesta, Act Up guadagna sempre più visibilità, mentre Nathan inizia una relazione con Sean, uno dei militanti più radicali del movimento.

“Mi sono unito a Act Up-Paris nell’aprile del 1992”, ricorda il regista Robin Campillo, già sceneggiatore dei maggiori film di Laurent Cantet, come La classe. “Fin dal primo incontro a cui ho partecipato, sono rimasto profondamente colpito dall’entusiasmo del gruppo, considerando che quegli anni sono stati i più duri del contagio. I gay che avevano subito inermi la malattia negli anni Ottanta, erano diventati attori chiave nella battaglia per sconfiggerla. La forza del movimento veniva dalle scintille che scoccavano tra gruppi diversi di individui che imparavano sul campo a costruire un discorso e una posizione comune al di là delle differenze. Con Philippe Mangeot, ex membro di Act Up che ha collaborato con me alla sceneggiatura, eravamo d’accordo sull’importanza di restituire innanzitutto la polifonia di voci e l’intensità delle discussioni. Oggi grazie a internet possiamo avere facilmente la sensazione di appartenere a una battaglia comune, ma questo modo di aggregarsi è difficile che prenda davvero corpo e metta radici. A quei tempi le persone dovevano unirsi fisicamente in uno spazio reale, fronteggiarsi gli uni con gli altri e confrontare le proprie idee”.

 

27/28 novembre
Canaletto a Venezia

La città sull'acqua raccontata dai quadri del celebre pittore.

Canaletto a Venezia

La città sull'acqua raccontata dai quadri del celebre pittore.

Regia di Phil Grabsky

Durata: 90'

 Il racconto che Canaletto (1697-1768) fece di Venezia viene percorso attraverso le opere conservate al Windsor Castle e a Buckingham Palace e grazie a uno splendido tour cinematografico attraverso la laguna. La storia della vita dell'artista tra calli, piazze e canali che ne furono il principale scenario e che Canaletto seppe immortalare come nessun altro pittore al mondo. Grazie ai commenti e agli approfondimenti dei curatori del Royal Collection, il film rivela anche la storia intrigante di come le opere di Canaletto siano giunte da Venezia sino alle collezioni regali inglesi.

 

4 dicembre
Una donna fantastica | I Lunedì d'Autore - V.O.

Le vicende tragicomiche di una giovane che scopre il passato ingombrante di un compagno tanto più anziano di lei. Il film è stato premiato al Festival di Berlino.

Una donna fantastica | I Lunedì d'Autore - V.O.

Le vicende tragicomiche di una giovane che scopre il passato ingombrante di un compagno tanto più anziano di lei. Il film è stato premiato al Festival di Berlino.

Regia di Sebastian Lelio

Con Luis Gnecco, Aline Küppenheim, Amparo Noguera

Durata: Cile, Germania

Introduce Michele Gottardi

Critico del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani).

 

Santiago del Cile. Orlando, un ultracinquantenne imprenditore tessile, ha una soddisfacente relazione con Marina e intende festeggiarne il compleanno con un viaggio alle cascate di Iguazu. La sera della ricorrenza ha un malore in seguito al quale cade dalle scale di casa. Marina lo porta all'ospedale e avvisa il fratello che sopraggiunge. Orlando è deceduto e Marina viene invitata dalla ex moglie a tenersi lontana dalle esequie e dalla sua famiglia. Non perché sia l'amante ma perché è un transgender.

 

11 dicembre
Nico 1988 | I Lunedì d'Autore - V.O.

Susanna Nicchiarelli affronta la vita di Nico, una delle donne più affascinanti degli Anni Ottanta. Il film è stato premiato al Festival di Venezia.

Nico 1988 | I Lunedì d'Autore - V.O.

Susanna Nicchiarelli affronta la vita di Nico, una delle donne più affascinanti degli Anni Ottanta. Il film è stato premiato al Festival di Venezia.

Regia di Susanna Nicchiarelli

Con Trine Dyrholm, John Gordon Sinclair, Anamaria Marinca, Sandor Funtek II, Thomas Trabacchi

Durata: 93'

Introduce Adriano De Grandis

Critico del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani).

 

Gli ultimi anni di vita di Christa Päffgen, in arte Nico. Musa di Warhol, cantante dei Velvet Underground e donna la cui bellezza era indiscussa, Nico vive una seconda vita quando inizia la sua carriera da solista. Qui seguiamo gli ultimi tour di Nico e della band che l'accompagnava in giro per l'Europa negli anni '80: anni in cui la "sacerdotessa delle tenebre", così veniva chiamata, si è liberata del peso della sua bellezza e inizia a ricostruire un rapporto con il figlio.

 

12/13 dicembre
Julian Schnabel: A Private Portrait

Pappi Corsicato traccia un profilo intimo e originale di uno dei registi e pittori più celebri della scena newyorkese.

Julian Schnabel: A Private Portrait

Pappi Corsicato traccia un profilo intimo e originale di uno dei registi e pittori più celebri della scena newyorkese.

Regia di Pappi Corsicato

Con Laurie Anderson, Hector Babenco, Jean Michel Basquiat, Bono, Mary-Bonner Baker

Durata: 90'

La vita e le opere di un uomo che, grazie a un talento straordinario, diventa uno dei più grandi artisti e registi della sua generazione, firmando capolavori cinematografici come Prima che sia notte (Leone d’argento al Festival di Venezia) e Lo scafandro e la farfalla (miglior regia al Festival di Cannes, due Golden Globe e la nomination come miglior regista agli Oscar). In un mix di video privati, aneddoti familiari e testimonianze degli amici (Jeff Koons, Al Pacino, Bono, Willem Dafoe…), il regista Pappi Corsicato traccia un profilo intimo e originale di Schnabel regalando allo spettatore un accesso esclusivo alla vita privata e artistica di una delle figure più complesse e affascinanti del nostro tempo.

LIVE 17 dicembre
Lo schiaccianoci | Balletto del Bolshoi

Il più amato dei balletti classici ritorna in una versione ricca di romanticismo, firmata da Yuri Grigorovich

Lo schiaccianoci | Balletto del Bolshoi

Il più amato dei balletti classici ritorna in una versione ricca di romanticismo, firmata da Yuri Grigorovich

Durata: 125'

Lo schiaccianoci debuttò in prima assoluta nel 1892 al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo. Si tratta dell'ultimo balletto messo in musica da Pyotr Ilyich Tchaikovsky, nonché uno dei più popolari di tutti i tempi. Per quest'opera, come per La Bella Addormentata, il grande compositore ha unito nuovamente le forze con Marius Petipa. La nuova versione proposta oggi, e creata per il Bolshoi da Yuri Grigorovich, è ricca di romanticismo ma anche di riflessioni filosofiche sull'amore ideale. Il balletto è così diventato uno dei grandi classici del ventesimo secolo ed è, con Spartacus e Ivan il Terribile, uno dei lavori più famosi del coreografo, direttore artistico del Bolshoi Ballet fino al 1995.
La storia è ambientata alla vigilia di Natale a casa dei coniugi Stahlbaum, che vivono con i figli Marie e Fritz. Famiglia e amici si sono riuniti per i festeggiamenti e per consegnare ai bambini i loro regali di Natale. Il padrino di Marie, Drosselmeyer, le dona uno strano giocattolo: uno schiaccianoci di legno intagliato a forma di un uomo. A mezzanotte, dopo la conclusione dei festeggiamenti, tutti i giocattoli prendono magicamente vita. Lo schiaccianoci cresce fino ad assumere dimensioni reali e diviene la guida dei soldatini di piombo impegnati nel salvataggio di Marie, che è minacciata dal re dei topi e da tutto il suo terribile esercito.

16/17/18 ottobre
Loving Vincent

Un lungometraggio animato sulla misteriosa vita e morte di Vincent Van Gogh

Loving Vincent

Un lungometraggio animato sulla misteriosa vita e morte di Vincent Van Gogh

Regia di Dorota Kobiela, Hugh Welchman

Con Jerome Flynn, Saoirse Ronan, Aidan Turner

Durata: 95'

 

Il primo lungometraggio interamente dipinto su tela. Il film è composto da migliaia di immagini, create nello stile di Vincent van Gogh (1853-1890), da pittori che hanno lavorato anni per arrivare a un risultato originale e di enorme impatto. Opera dello studio Breakthru productions -vincitore dell’Oscar per il cortometraggio animato Pierino e il lupo- il film racconta, attraverso 120 quadri e 800 documenti epistolari, la vita dell’artista olandese fino alla morte misteriosa, avvenuta a soli 37 anni e archiviata come caso di suicidio. Ma le cose andarono davvero in questo modo? Un team d’eccezione ha dato vita a un lungometraggio poetico e seducente che mescola arte, tecnologia e pittura e che sta appassionando ancor prima dell’uscita tanto da aggiudicarsi anche il Premio del Pubblico al Festival d’Annecy. Loving Vincent è distribuito in collaborazione con Adler.

LIVE 22 ottobre
Il corsaro | Balletto del Bolshoi

Basato sull’omonimo poema di Lord Byron, "Il Corsaro" è un balletto in tre atti su musiche di Adolph Adam.

Il corsaro | Balletto del Bolshoi

Basato sull’omonimo poema di Lord Byron, "Il Corsaro" è un balletto in tre atti su musiche di Adolph Adam.

Durata: 190'

In un mercato rumoroso e vivace, il pirata Conrad incontra la bellissima Medora e se ne innamora a prima vista. Medora è la custode del bazaar del mercante di schiavi Lanquedem. Conrad decide di rapirla quando viene a sapere che Lanquedem vuole venderla al Pasha. 

 

Ispirato al poema epico di Lord Byron e rivisitato da Alexei Ratmasnky basandosi sul classico esotico del 19° secolo di Petipa, questo miracolo del repertorio è una delle più sfarzose 2 produzioni del Bolshoi. Il grande romanzo di Byron, con le scene del terribile naufragio e delle sue drammatiche conseguenze, offre mirabolanti scenari per tutta la compagnia. Dedicato soprattutto a chi, nel teatro, cerca un miracolo.

 

 

24/25 ottobre
La forma della voce

Una delicata opera sul difficile rapporto tra adolescenti.

La forma della voce

Una delicata opera sul difficile rapporto tra adolescenti.

Regia di Naoko Yamada

Con Miyu Irino, Saori Hayami, Aoi Yuki, Kensho Ono, Yûki Kaneko

Durata: 129'

Un coraggioso e poetico lungometraggio diretto da una delle voci delle rare registe giapponesi, Naoko Yamada, che racconta con delicatezza e pudore le difficoltà di Shoko Nishimiya, una ragazzina affetta da sordità e vittima del bullismo di un coetaneo, a sua volta vittima di altri compagni. Il film è tratto dall'omonimo manga di Yoshitoki Oima, pubblicato in Italia da Stat Comics. Dopo essersi posizionato come uno dei maggiori incassi della scorsa stagione cinematografica giapponese, è stato presentato con successo al Future Film Festival 2017.

 

31ottobre/1 novembre
IN PREVENDITA
Una scomoda verità 2

Undici anni dopo Una scomoda verità Al Gore torna ad affrontare sullo schermo un argomento che in questi anni non ha mai smesso di approfondire: il surriscaldamento del globo terrestre.

Una scomoda verità 2

Undici anni dopo Una scomoda verità Al Gore torna ad affrontare sullo schermo un argomento che in questi anni non ha mai smesso di approfondire: il surriscaldamento del globo terrestre.

Regia di Bonni Cohen, Jon Shenk

Con Al Gore, George W. Bush, John Kerry

Durata: 100'

Undici anni dopo il successo del documentario premio Oscar Una scomoda verità (An inconvenient truth) che è riuscito a cambiare le menti di molti giovani che oggi sono in prima linea nella lotta al riscaldamento globale, l’ex vicepresidente degli Stati Uniti Al Gore torna più agguerrito che mai con un sequel dal titolo, per l’appunto, An inconvenient sequel: truth to power (Uno scomodo sequel: verità al potere) diretto da Jon Shenk e Bonni Cohen.

 

L’obiettivo rimane lo stesso: spingere i governi ad abbracciare la rivoluzione energetica. Nel seguito, Gore viaggia per il mondo cercando di “arruolare” sempre più personaggi che hanno sposato la causa del clima perché “anche se l’asticella non è mai stata così alta, i pericoli rappresentanti dai cambiamenti climatici possono essere superati con l’ingegno umano e la passione”.

 

 

 

31/10 e 01/11
The Shining

In occasione di Halloween e a 40 anni della pubblicazione del best seller con cui Stephen King terrorizzò i lettori di tutto il mondo, torna al cinema Shining, il miglior horror di tutti i tempi 

The Shining

In occasione di Halloween e a 40 anni della pubblicazione del best seller con cui Stephen King terrorizzò i lettori di tutto il mondo, torna al cinema Shining, il miglior horror di tutti i tempi 

Regia di Stanley Kubrick

Con Jack Nicholson, Shelley Duvall, Danny Lloyd, Scatman Crothers, Anne Jackson, Tony Burton, Philip Stone, Joe Turkel, Barry Nelson

Durata: 146'

Il cult movie, girato tra il 1978 e il 1979, racconta la storia di Jack Nicholson alias Jack Torrance, scrittore in crisi che per ritrovare l’ispirazione accetta un posto di guardiano durante la stagione invernale all’Overlook Hotel sulle Montagne Rocciose. Parte così con sua moglie Wendy e il figlio di sette anni, Danny, senza sapere che quel viaggio cambierà per sempre le loro vite…

 

 

5 e 6 novembre
Pokémon - Scelgo te!

Il primissimo incontro e le avventure iniziali di Ash e Pikachu alla ricerca del Pokémon leggendario Ho-Oh.

Pokémon - Scelgo te!

Il primissimo incontro e le avventure iniziali di Ash e Pikachu alla ricerca del Pokémon leggendario Ho-Oh.

Regia di Kunihiko Yuyama

Durata: 98'

Pokemon. Scelgo te! è il film che racconta il primo incontro tra Ash e Pikachu e le loro avventure alla ricerca del Leggendario Pokémon Ho-Oh. Lungo la strada, la coppia incontra volti familiari, nuovi personaggi, tra cui Trainers Verity e Sorrel, e anche un misterioso nuovo Pokémon Mythical, Marshadow. Non mancano in questa nuova storia sull'inizio di una delle più amate amicizie di sempre, le sfide e le battaglie epiche dei Pokémon.

 

 

7/8 novembre
Bosch - Il giardino dei sogni

Un documentario sul pittore olandese che anticipò di quattro secoli il surrealismo di Dalì.

Bosch - Il giardino dei sogni

Un documentario sul pittore olandese che anticipò di quattro secoli il surrealismo di Dalì.

Regia di José Luis López-Linares

Con Sílvia Pérez Cruz, Ludovico Einaudi, Orhan Pamuk, Miquel Barceló, William Christie

Durata: 90'

 

Dal museo del Prado un'indagine straordinaria sulle visioni surreali e strazianti del genio del rinascimento olandese e sul suo capolavoro: Il Giardino delle Delizie. Artisti, scrittori, filosofi, musicisti e scienziati contemporanei discutono i significati del dipinto di Bosch (1450-1516) spostando il dibatito nell'era moderna.

14 novembre
Miyazaki Never-Ending Man

Never-ending Man è un documentario dedicato al più grande visionario giapponese, l'instancabile Miyazaki torna a sorprenderci con un nuovo progetto.

Miyazaki Never-Ending Man

Never-ending Man è un documentario dedicato al più grande visionario giapponese, l'instancabile Miyazaki torna a sorprenderci con un nuovo progetto.

Regia di Kaku Arakawa

Durata: 70'

Miyazaki Never-Ending Man è il documentario su uno dei più grandi narratori di sempre, autore di capolavori come Nausicaä della Valle del vento, Il mio vicino Totoro, Il castello errante di Howl, Si alza il vento, Ponyo sulla scogliera e La collina dei papaveri. Nel settembre del 2013, Miyazaki annunciò il suo ritiro dal mondo del cinema d’animazione ma non poté trattenere il suo inarrestabile desiderio per la creazione. Il regista della NHK, Kaku Arakawa, che lo ha seguito per oltre 10 anni, ha documentato con un approccio intimo e delicato, il riavvicinamento del maestro al mondo dell’animazione, stavolta col supporto di giovani animatori di CGI. 

 

20 e 21 novembre
Sign 'o' the Times

Prince torna al cinema in occasione del 30° anniversario dell'uscita del film

Sign 'o' the Times

Prince torna al cinema in occasione del 30° anniversario dell'uscita del film

Regia di PRINCE

Con Prince, Sheila E., Sheena Easton

Durata: 85'

Un concerto che è già entrato nella storia della musica, torna nelle sale per raccontare quanto sia immortale e rivoluzionaria l'arte del Principe. 

Restaurato digitalmente in alta definizione per un evento imperdibile al cinema!

LIVE 26 novembre
IN PREVENDITA
La bisbetica domata | Balletto del Bolshoi

Il balletto ispirato alla commedia di Shakespeare. Con le musiche di Dmitri Shostakovich

La bisbetica domata | Balletto del Bolshoi

Il balletto ispirato alla commedia di Shakespeare. Con le musiche di Dmitri Shostakovich

Durata: 125'

Ispirato alla commedia di William Shakespeare e diviso in due atti, il balletto La bisbetica domata andò in scena per la prima volta a Stoccarda nel 1969; arrivò a completare quella che molti considerano la trilogia dei balletti narrativi a serata intera di John Cranko, affiancando proprio Romeo e Giulietta e Onegin.

Commedia ambientata in Italia, che vanta innumerevoli e fortunate letture teatrali, coreografiche e cinematografiche, The Taming of the Shrew – questo il titolo originale – ha affascinato e continua ad affascinare gli autori, per l’abile intreccio e la fervida fantasia teatrale shakespeariane, l’ironia e il gioco dei rapporti tra uomo e donna, l’allegria di questa storia frizzante e coinvolgente.

Nella Padova del XVI secolo il ricco Baptista non vuole concedere la mano della figlia minore Bianca finché non si sarà maritata la maggiore Katherina; tanto la prima è docile e amabile, tanto la seconda è bisbetica e intrattabile. I corteggiatori di Bianca convincono il veronese Petruccio a corteggiare Katherina, sperando che il matrimonio di questa permetta finalmente anche a Bianca di prendere marito. In Petruccio Caterina troverà un marito capace di tenere testa alla sua indole irascibile, in grado di domarla grazie al polso, ma anche all’amore. Sarà invece lo studente Lucenzio, travestitosi da istitutore, a far breccia nel cuore di Bianca.

Con il personale adattamento della commedia di Shakespeare, pensato su misura per i ballerini del Bolshoi, il coreografo Jean-Christophe Maillot inscena due ore magnetiche di danza continua, evidenziando l’audacia e l’energia del Bolshoi in un modo completamente nuovo.

Jean-Christophe Maillot (1960) studia danza e pianoforte al Conservatorio Nazionale Regionale di Tours, città natale, e frequenta la Scuola Internazionale di Danza “Rossella Hightower” a Cannes. Nel 1978 viene contattato da John Neumeier per entrare a far parte del Balletto di Amburgo, dove interpreta alcuni ruoli primari delle creazioni del coreografo americano, ma un incidente pone fine alla sua carriera di ballerino. Nel 1983 è nominato coreografo e direttore del Ballet du Grand Théâtre di Tours, poi Centro Coreografico Nazionale. Fonda, nel 1985, il Festival “Le Chorégraphique” e nel 1986 viene invitato a Monaco, dove diventa consigliere artistico per la stagione 1992-1993 e viene poi nominato, nel 1993, direttore-coreografo di Les Ballets de Monte-Carlo da S.A.R. la Principessa di Hannover.

Nel 2000 Maillot istituisce il Monaco Dance Forum, una vetrina internazionale che si propone di essere per il mondo della danza ciò che il Festival di Cannes rappresenta per il cinema. Grazie alle numerose tournée internazionali, Jean-Christophe Maillot è diventato uno dei coreografi francesi più rappresentati all’estero. Jean-Christophe Maillot è Ufficiale dell’Ordine del Merito Culturale del Principato di Monaco, Cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere, Cavaliere della Legion d’Onore. Il 17 novembre 2005 è stato nominato Cavaliere dell’Ordine di San Carlo da S.A.S. il Principe Alberto di Monaco.

27/28 novembre
Canaletto a Venezia

La città sull'acqua raccontata dai quadri del celebre pittore.

Canaletto a Venezia

La città sull'acqua raccontata dai quadri del celebre pittore.

Regia di Phil Grabsky

Durata: 90'

 Il racconto che Canaletto (1697-1768) fece di Venezia viene percorso attraverso le opere conservate al Windsor Castle e a Buckingham Palace e grazie a uno splendido tour cinematografico attraverso la laguna. La storia della vita dell'artista tra calli, piazze e canali che ne furono il principale scenario e che Canaletto seppe immortalare come nessun altro pittore al mondo. Grazie ai commenti e agli approfondimenti dei curatori del Royal Collection, il film rivela anche la storia intrigante di come le opere di Canaletto siano giunte da Venezia sino alle collezioni regali inglesi.

 

12/13 dicembre
Julian Schnabel: A Private Portrait

Pappi Corsicato traccia un profilo intimo e originale di uno dei registi e pittori più celebri della scena newyorkese.

Julian Schnabel: A Private Portrait

Pappi Corsicato traccia un profilo intimo e originale di uno dei registi e pittori più celebri della scena newyorkese.

Regia di Pappi Corsicato

Con Laurie Anderson, Hector Babenco, Jean Michel Basquiat, Bono, Mary-Bonner Baker

Durata: 90'

La vita e le opere di un uomo che, grazie a un talento straordinario, diventa uno dei più grandi artisti e registi della sua generazione, firmando capolavori cinematografici come Prima che sia notte (Leone d’argento al Festival di Venezia) e Lo scafandro e la farfalla (miglior regia al Festival di Cannes, due Golden Globe e la nomination come miglior regista agli Oscar). In un mix di video privati, aneddoti familiari e testimonianze degli amici (Jeff Koons, Al Pacino, Bono, Willem Dafoe…), il regista Pappi Corsicato traccia un profilo intimo e originale di Schnabel regalando allo spettatore un accesso esclusivo alla vita privata e artistica di una delle figure più complesse e affascinanti del nostro tempo.

LIVE 17 dicembre
Lo schiaccianoci | Balletto del Bolshoi

Il più amato dei balletti classici ritorna in una versione ricca di romanticismo, firmata da Yuri Grigorovich

Lo schiaccianoci | Balletto del Bolshoi

Il più amato dei balletti classici ritorna in una versione ricca di romanticismo, firmata da Yuri Grigorovich

Durata: 125'

Lo schiaccianoci debuttò in prima assoluta nel 1892 al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo. Si tratta dell'ultimo balletto messo in musica da Pyotr Ilyich Tchaikovsky, nonché uno dei più popolari di tutti i tempi. Per quest'opera, come per La Bella Addormentata, il grande compositore ha unito nuovamente le forze con Marius Petipa. La nuova versione proposta oggi, e creata per il Bolshoi da Yuri Grigorovich, è ricca di romanticismo ma anche di riflessioni filosofiche sull'amore ideale. Il balletto è così diventato uno dei grandi classici del ventesimo secolo ed è, con Spartacus e Ivan il Terribile, uno dei lavori più famosi del coreografo, direttore artistico del Bolshoi Ballet fino al 1995.
La storia è ambientata alla vigilia di Natale a casa dei coniugi Stahlbaum, che vivono con i figli Marie e Fritz. Famiglia e amici si sono riuniti per i festeggiamenti e per consegnare ai bambini i loro regali di Natale. Il padrino di Marie, Drosselmeyer, le dona uno strano giocattolo: uno schiaccianoci di legno intagliato a forma di un uomo. A mezzanotte, dopo la conclusione dei festeggiamenti, tutti i giocattoli prendono magicamente vita. Lo schiaccianoci cresce fino ad assumere dimensioni reali e diviene la guida dei soldatini di piombo impegnati nel salvataggio di Marie, che è minacciata dal re dei topi e da tutto il suo terribile esercito.

prenota / acquista
close
close
close