Login
chiudi
Richiedi Password

I Lunedì d'Autore

I Lunedì d'Autore sono incontri cinematografici a cadenza settimanale dedicati ai migliori film d’autore della stagione, promossi dall’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo delle Tre Venezie (AGIS) e dalla Federazione Italiana Cinema dEssai (FICE), in collaborazione con il Sindacato Critici Cinematografici (SNCCI).

Ogni lunedì, al solo spettacolo delle ore 21.00, un diverso critico del SNCCI introdurrà lo specifico film oggetto dell’incontro, per poi concludere l’intervento a fine visione, invitando alla riflessione sui punti cruciali e sui principali temi affrontati, che diverranno spunto per una significativa e più approfondita argomentazione.

In sinergia con importanti enti e supportati dal prestigioso contributo dei critici ospiti, la rassegna offre una peculiare occasione di dialogo e di confronto per il pubblico cinefilo, il quale potrà prendere parte agli incontri in modo interattivo, discutendo delle tematiche più significative espresse nei diversi film, o emerse in seguito all’analisi approfondita che ne accompagna la visione.

Il cittadino illustre | I Lunedì d'Autore

Un romanziere famoso premiato con il Nobel per la letteratura decide di tornare in Argentina, il paese d'origine. Ad accoglierlo ci saranno tutti i suoi fantasmi. In lingua spagnola con sottotitoli in italiano. Lunedì 27 marzo.

Il cittadino illustre | I Lunedì d'Autore

Un romanziere famoso premiato con il Nobel per la letteratura decide di tornare in Argentina, il paese d'origine. Ad accoglierlo ci saranno tutti i suoi fantasmi. In lingua spagnola con sottotitoli in italiano. Lunedì 27 marzo.

Regia di Gastón Duprat, Mariano Cohn

Con Oscar Martínez, Dady Brieva, Andrea Frigerio

Durata: 118'

Daniel Mantovani, premio Nobel per la letteratura, l'ha profetizzato nel suo antiretorico discorso svedese: la massima onoreficenza farà di lui un monumento, spedendolo anzitempo al museo. Da cinque anni, infatti, non scrive niente di nuovo, e sono più gli inviti che rifiuta di quelli che accetta. Quando però arriva via lettera una richiesta da Salas, minuscolo paese argentino, decide di andare. A Salas, Daniel Mantovani è nato e cresciuto, e da là è fuggito, senza mai tornare, quarant'anni or sono, costruendo la sua identità sul rifiuto di quel luogo e della sua mentalità. Una volta in Argentina, lo scrittore è oggetto di un'accoglienza trionfale, ma col passare dei giorni le cose peggiorano, le sue opinioni non piacciono, si solleva un malumore sempre più generalizzato,un'aria nientemeno che di violenza. El ciudadano ilustre si apre sulla reazione polemica del protagonista nel contesto ufficialissimo della consegna del premio Nobel e strappa subito un sorriso, facendo pensare alla boutade, ad una sequenza d'apertura scritta per essere efficace e spiazzante in modo ironico. Non è così. Non è una boutade. Il resto del film conferma non solo l'ottimo livello della scrittura e dell'umorismo messo in campo, ma soprattutto una generale intelligenza del film, emotiva e intellettuale, che è la sua migliore eredità. 

Moonlight | I Lunedì d'Autore

Dall'infanzia all'età adulta, i dolori e le gioie di un giovane omosessuale che combatte per vivere in libertà la sua sessualità. In lingua inglese con sottotitoli in italiano. Lunedì 03 aprile.

Moonlight | I Lunedì d'Autore

Dall'infanzia all'età adulta, i dolori e le gioie di un giovane omosessuale che combatte per vivere in libertà la sua sessualità. In lingua inglese con sottotitoli in italiano. Lunedì 03 aprile.

Regia di Barry Jenkins

Con Ashton Sanders, Mahershala Ali, Naomie Harris

Durata: 110'

Miami. Little ha dieci anni ed è il bersaglio dei bulli della scuola. Sua madre si droga, e lui trova rifugio in casa di Juan e Teresa, dove può parlare poco ma sa che può trovare le risposte alle domande che più gli premono. Nero fra soli neri, dei suoi coetanei non condivide l'atteggiamento aggressivo, l'arroganza che indossano fin da piccoli. Chiron -è questo il suo vero nome- non è un duro, ma nemmeno un debole. È gay e, anche se non lo dice, non sa essere chi non è, non sa e non vuole adeguarsi, così si ribella e finisce in prigione. Quando esce, Black è diverso, cambiato, apparentemente un altro, ma sempre lui.

Elle | I Lunedì d'Autore

Isabelle Huppert in un film ad alta tensione dove la vittima prende in mano la situazione e comincia a seguire a sua volta il suo molestatore. In lingua francese con sottotitoli in italiano. Lunedì 10 aprile.

Elle | I Lunedì d'Autore

Isabelle Huppert in un film ad alta tensione dove la vittima prende in mano la situazione e comincia a seguire a sua volta il suo molestatore. In lingua francese con sottotitoli in italiano. Lunedì 10 aprile.

Regia di Paul Verhoeven (I)

Con Isabelle Huppert, Laurent Lafitte, Virginie Efira

Durata: 130'

Michelle è la proprietaria di una società che produce videogiochi ed è una donna capace di giudizi taglienti sia in ambito lavorativo che nella vita privata. Vittima di un stupro nella sua abitazione non denuncia l’accaduto e continua la sua vita come se nulla fosse accaduto. Fino a quando lo stupratore non torna a manifestarsi e la donna inizia con lui un gioco pericoloso.

prenota / acquista
close
close
close